Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Roma / Percorso pedonale protetto di Via del Pigneto - Roma -

Percorso pedonale protetto di Via del Pigneto - Roma -

Il “Comitato mamme e non solo” si è fatto promotore di proposte per il miglioramento della mobilità e della vivibilità dei bambini nel quartiere. Il Laboratorio Municipale Casilino, sede territoriale dell’USPEL, ha raccolto questa esigenza svolgendo una funzione di ponte di collegamento tra realtà locale e uffici, ponendosi come luogo di incontro e di lavoro per la sperimentazione di nuovi modelli di pianificazione e progettazione che coinvolgono direttamente gli abitanti nel processo di pianificazione del loro territorio. Nella prima fase sono stati consegnati 2500 questionari allo scopo di rilevare bisogni ed aspettative dei residenti. Successivamente è stata organizzata una “simulazione” del percorso con manifestazione finale al parco dell’ex Snia – Viscosa.Il percorso è stato progettato includendo piattaforme rialzate agli incroci ai fini della moderazione del traffico ed elementi di continuità dei marciapiedi in corrispondenza delle intersezioni viarie.La progettazione ha coinvolto l’USPEL, il Dipartimento alla Mobilità, l’Ufficio Tecnico e il gruppo dei Vigili Urbani del Municipio Roma 6. La progettazione definitiva ed esecutiva è stata realizzata dall’USPEL mentre il VI Municipio, ha curato l’appalto e la direzione lavori. Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.comune.roma.it/uspel/
None
None
Area periferica
Oltre 1.000.000 abitanti
0
Edilizia e Urbanistica
01/04/98
36
€ 1.033.000
0
INTERREG
Finanziato attraverso un accordo di programma ai sensi dell’art.2 legge n.179/92, come intervento pubblico n.10 del piano di riqualificazione del quartiere Pigneto.
Mario Spada
None
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: , ,
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.