Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Roma / MONITORAGGIO - P.R.A.E.E.T. - Piano di Riassetto Analitico delle Emissioni Elettromagnetiche Territoriali

MONITORAGGIO - P.R.A.E.E.T. - Piano di Riassetto Analitico delle Emissioni Elettromagnetiche Territoriali

Risultati del progetto


Risultati in campo ambientale

1) ottimizzazione della dislocazione nel territorio delle infrastrutture di rete per telecomunicazione, in funzione dell'attuazione del "principio di precauzione" e di un corretto e più idoneo insediamento urbanistico delle fonti di emissione elettromagnetica;

2) razionalizzazione degli impianti nel territorio, in funzione delle esigenze degli operatori di telecomunicazione e della preventiva salvaguardia della salute della popolazione;

3) sostenibilità del progetto dopo il suo completamento, posto che gli oneri versati all'Amministrazione dai gestori in cambio della individuazione dei siti possono essere reinvestiti nella gestione ed aggiornamento del progetto nonchè in interventi di riqualificazione ambientale;

4) elaborazione, grazie alle analisi del P.R.A.E.E.T. e del lavoro svolto dall'A.I.D.M., di un qualificato Dossier contenente informazioni dettagliate sugli eventuali rischi di esposizione a campi elettromagnetici di qualsiasi forma e frequenza;

5) trasferimento del costo del sistema, nella successiva fase "gestionale", su una quota parte degli oneri concessori corrisposti dagli Operatori di telecomunicazione;   

6) costruzione, a seguito delle azioni di informazione e didattica ai cittadini ed alle scolaresche, di una coscienza più attenta al rispetto dell'ambiente e della salute;

7) maggiore partecipazione dei Cittadini ai momenti decisionali attraverso lo strumento di controllo telematico permanente, costituito dal servizio internet del P.R.A.E.E.T collegato al sito del Municipio.

Obiettivi raggiunti
  • Riduzione dell’inquinamento acustico o elettromagnetico o indoor
  • Introduzione o miglioramento dei sistemi di gestione ambientale


Risultati in campo economico
Obiettivi raggiunti


Modalità di realizzazione



Criticità



Trasferimento dell'esperienza


Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.