Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Rimini / ERRE come: Energie Rinnovabili e Riduzione delle Emissioni

ERRE come: Energie Rinnovabili e Riduzione delle Emissioni

E' un progetto INFEA co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna che si rivolge alle Imprese, Famiglie, Scuole ed Enti Locali dei Comuni di Rimini, Novafeltria, San Leo, Verucchio, Bologna, Faenza - RA - e Modena puntando a far convergere tutti i partecipanti verso l'obiettivo comune di ridurre le emissioni dei gas serra con lo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili ed il risparmio energetico.  Le Finalità e gli obiettivi che il progetto si propone sono le seguenti:  - Portare la questione energetica al centro delle programmazioni politiche, economiche e di gestione familiare della comunità riminese.  - Contribuire allo sviluppo culturale ed economico di una filiera provinciale delle energie rinnovabili e del risparmio energetico.  - Favorire la diffusione di interventi di risparmio energetico e di adozione di energie rinnovabili - autoproduzione o acquisto - presso tutte le famiglie coinvolte.  - Aumentare la consapevolezza dei cittadini e degli amministratori sui temi dell'energia sostenibile e sul ruolo degli Enti Locali quali leader delle comunità e responsabili della gestione del patrimonio di un territorio.  - Accompagnare le Amministrazioni locali nel processo di costruzione di una Agenzia per le Energie provinciale, che possa governare i processi di ristrutturazione in chiave ecosostenibile degli asset energetici locali.    Queste le azioni previste sui diversi stakeholders:  IMPRESE   - Realizzazione di una serie di workshop per presentare il New Green Deal - le nuove opportunità offerte dall'economia sostenibile - e favorirne lo sviluppo locale.  - Promuovere integrazioni di filiera per rafforzare il compartodelle imprese sostenibili.  - Definizione ed avvio dello Sportello URP Green Point, come punto di raccordo delle informazioni, politiche, bandi, attività formative per tutte le componenti socio-economiche del territorio interessato.  - Sollecitare la partecipazione di altri portatori di interesse, dando la possibilità ai cittadini, al settore locale privato ed industriale di partecipare attivamente alle azioni per una comunità energeticamente più sostenibile.  - Far conoscere in modo diretto gli interventi specifici della Amministrazione sul tema dell'efficienza energetica e dell'utilizzo delle FER - FTV, solare termico, geotermia a bassa temperatura -.  FAMIGLIE   - Attraverso il coinvolgimento delle scuole, raggiungere le famiglie e coinvolgerle in una vasta operazione di famiglieristrutturazione energetica delle singole abitazioni, premiando - ecompetition RECORD - le scelte più eco-virtuose.  - Coinvolgere anche commercianti e artigiani, che potranno offrire i loro prodotti\\servizi con uno sconto riservato a quanti partecipano al concorso.  - Definizione ed avvio dello Sportello URP Green Point, come punto di raccordo delle informazioni, politiche, bandi, attività formative per tutte le componenti socio-economiche del territorio interessato.  - Definizione e diffusione di specifiche proposte di finanziamento bancario etico per la realizzazione degli interventi individuati.  - Realizzazione della Giornata sull'energia sostenibile a Modena dal titolo CLIMA Days, durante la quale verrà presentata una mostra di più giorni allestita in una piazza principale della città, con materiali informativi per la sensibilizzazione sul risparmio energetico. La mostra sarà aperta alla cittadinanza e successivamente faremo un seminario di approfondimento per le scuole interessate.  ENTI LOCALI  - Realizzazione di un percorso partecipato, snello, efficiente ed efficace per facilitare il processo culturale e organizzativo di costituzione della Agenzia per le Energie Sostenibili - ARES - intercomunale.  - Generazione di informazioni e di consenso diffuso attorno al progetto per raccogliere adesioni e partecipazione attiva sia da parte degli EELL che da parte delle Associazioni di Categoria e dalle imprese maggiormente coinvolte.

CEASS L'Olmo - MO -, LEA di Villa Scandellara - BO -, CEA Faenza21 - RA -, Agenzia Energia e Sviluppo Sostenibile - MO -, Banca Popolare Etica - Area Romagna, CEA Osservatorio Naturalistico della Val Marecchia, Comuni di Novafeltria, San Leo, Verucchio
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Scuola
Energia
Fondi propri
Andrea Zanzini
http://www.riminiambiente.it/errecome/pagina21.html
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.