Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Realmonte / Liberare la bellezza: un processo virtuoso per il paesaggio della Scala dei Turchi

Liberare la bellezza: un processo virtuoso per il paesaggio della Scala dei Turchi

Il progetto di recupero paesaggistico, cui è stato dato emblematicamente il nome “Liberare la bellezza”, è presentato dal Comune di Realmonte come Programma di recupero paesaggistico applicato a una scalinata di pietra calcarea bianca, la Scala dei Turchi, straordinario monumento plasmato dalla natura che mantiene la memoria delle incursioni dei pirati (“i turchi”); monumento segnalato in negativo nel 2008 tra i Luoghi del Cuore FAI per l’ecomostro che vi insisteva da quando Legambiente ha bloccato la realizzazione di un albergo (1992). Diversi gli obiettivi raggiunti in questi anni, grazie alla sinergia tra istituzioni ed associazioni. Una battaglia all’ insegna della valorizzazione e tutela del territorio ha portato a diverse vittorie: nel giugno 2013 l’ abbattimento dell’ ecomostro che dagli anni Ottanta ne aveva deturpato la spiaggia e, nel 2015 la convenzione siglata tra FAI e Comune di Realmonte l’ abbattimento del fabbricato abusivo costruito in ferro ed eternit e poggiante su un basamento in cemento armato, che sorgeva su un piccolo terrazzo roccioso che da tempo deturpava la scogliera.
Tale doppio risultato ha visto l’interessamento del Comune di Realmonte, della Procura di Agrigento, del FAI, di Legambiente, della Prefettura di Agrigento, della Soprintendenza e, soprattutto, di un consistente numero di cittadini. Associazioni e istituzioni insieme a difesa del territorio. Il processo di “liberazione della bellezza”, continuerà con la candidatura nella lista UNESCO e con un concorso di idee per la riqualificazione in chiave sostenibile dell’area.

Il Progetto ha ricevuto la Menzione tematica per gli obiettivi raggiunti di - Legalità e paesaggio, lotta all’abusivismo attraverso la valorizzazione delle qualità territoriali - al Premio Nazionale del Paesaggio Edizione 2016 - 2017

FAI - Fondo Ambiente Italiano, delegazione di Agrigento, FAI - Luoghi del Cuore con Banca Intesa Sanpaolo, Dip. di Architettura dell'Università di Palermo e Consorzio Universitario di Palermo
Area marina e costiera
Inferiore a 10.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio, Turismo
Fondi propri
Calogero Zicari
sindaco@comune.realmonte.ag.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.