Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Ravenna / IDEMS - Integrazione e sviluppo dei sistemi di gestione ambientale

IDEMS - Integrazione e sviluppo dei sistemi di gestione ambientale

La gestione ambientale è diventata una priorità per i comuni. Attualmente, ci sono essenzialmente tre strumenti a loro disposizione: l'EMAS e gli strumenti elaborati dai progetti CLEAR - City and Local Environmental Accounting and Reporting - e ecoBudget. Sebbene ognuno di essi abbia un raggio di azione specifico, ci sono anche delle sovrapposizioni. In più, la Commissione Europea, lavorando sulla nuova Strategia per l'ambiente urbano, afferma l'importanza di un piano globale per contrastare le problematiche ambientali in maniera integrata. Un tale tipo di piano ha bisogno di un sistema di gestione ambientale adeguato e, partendo dalle conoscenze raccolte negli ultimi anni, il modo migliore potrebbe essere quello di partire dai sistemi esistenti e svilupparli verso una struttura integrata.Il progetto intende integrare i tre strumenti esistenti di gestione, contabilità e bilancio ambientale, cioè EMAS, CLEAR ed ecoBudget. Il progetto dà un importante contributo al Piano Urbano di Gestione Ambientale proposto dalla Commissione Europea nella sua Comunicazione "Verso una Strategia Tematica sull'Ambiente Urbano". Il sistema integrato dovrebbe occuparsi di alcuni temi ben conosciuti, come l'integrazione delle problematiche ambientali nei processi decisionali e l'adattamento delle nuove metodologie al settore privato diversamente dal settore pubblico. Il progetto è diretto a migliorare la qualità di temi ambientali quali la pianificazione del trasporto pubblico, la gestione del trasporto privato e la gestione dei rifiuti.
None
Comune di Ferrara, Comune di Mantova, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Comune di Amaroussion - Grecia -, Comune di Dresda, Comune di Heidelberg - Germania -, Comune di Växjö - Svezia -
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
01/10/05
32
€ 815.000
0
LIFE
Finanziamento Life Ambiente 2005: 407.500 euro
Sandro Molducci
http://www.idems.it/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.