Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Pomigliano d'Arco / ECOPOMIS - Progetto per l'avvio di Agenda 21

ECOPOMIS - Progetto per l'avvio di Agenda 21

Il progetto tende ad avviare il processo di Agenda 21 nel comune di Pomigliano d'Arco, attraverso azioni congiunte ed integrate, di monitoraggio ambientale, di informazione e partecipazione.Le tappe e le fasi del progetto possono essere così schematizzate: 1.Attivare una campagna di informazione e comunicazione rivolta al personale tecnico - amministrativo del Comune sia ai vari soggetti ed attori sociali della città di Pomigliano attraverso una serie di iniziative specifiche; 2.Consolidare una struttura all'interno dell'Amministrazione Comunale in grado di: ·Attivare tutti gli strumenti utili all'informazione e alla comunicazione su temi legati allo sviluppo sostenibile; ·Attivare ed organizzare un Forum cittadino; ·Realizzare le diverse fasi dell'attivazione del Processo di Agenda 21 locale. 3. Impostare e avviare un'attività - che dovrà in futuro configurarsi come permanente - di monitoraggio ambientale. Il cosiddetto Reporting ambientale ossia la produzione periodica di Rapporti sullo Stato dell'Ambiente - strutturati per indicatori scientificamente fondati, aggiornabili e confrontabili - servirà, quindi, in futuro, ad indagare e ad evidenziare lo stato di salute del territorio e la pressione esercitata dalle attività economiche e non. Ciò allo scopo di individuare correlazioni e tendenze, cause, priorità, opportunità di soluzioni. Inoltre, si considereranno anche: le politiche pubbliche, le iniziative di soggetti economici e sociali che verranno censite e valutate allo scopo di verificarne l'efficacia, le ragioni di successi o insuccessi, le necessità e/o opportunità di adeguamento.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21 - 2000 - L'attività di informazione e diffusione dei risultati è stata pianificata e articolata adottando le moderne tecnologie ed organizzata in funzione delle varie fasi del progetto. Sono previsti: ·Opuscoli informativi quadrimestrali che descrivono le attività in corso; ·La realizzazione della pagina web Agenda 21; ·Divulgazione della RSA.
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
05/11/01
18
€ 189.807
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento Ministero dell'Ambiente del 36% pari a 69205,22 euro
Aniello Iuliano
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.