Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Perugia / MuSAE Municipalities Subsidiarity for Actions on Energy

MuSAE Municipalities Subsidiarity for Actions on Energy

La realtà territoriale umbra è rappresentata principalmente da piccole municipalità che assumono un ruolo fondamentale nella diffusione della cultura dell’energia dell’ambiente, della sostenibilità. Il progetto MuSAE coinvolge 4 municipalità contigue della Regione Umbria, che hanno il fine comune di dotarsi di uno strumento aggiornato di pianificazione energetica e ambientale attraverso i cosiddetti PEAC - Piani Energetici Ambientali Comunali.

Le amministrazioni partner collaborano sinergicamente per conseguire obiettivi condivisi, mettendo a disposizione le proprie esperienze e competenze. Si tratta di scambiare know-how e rendere fattiva la sussidiarietà tra enti. Spetta al comune di Perugia, partner capofila, il ruolo di coordinatore.

Le principali azioni previste dal progetto MuSAE sono:

- Piani Energetici Ambientali Comunali (PEAC): definizione e adozione nei tre comuni di Marsciano, Umbertide, Lisciano Niccone.

- Linee guida e Azioni pilota: stesura di linee guida che forniscano un quadro completo sulla normativa regionale, nazionale ed europea in materia energetica ed ambientale e definiscano le modalità di trasferimento delle esperienze pianificatorie dal comune capofila alle altre municipalità.

- Realizzazione di un intervento di produzione di energia e/o di riduzione dei consumi energetici in ogni comune partner.

- Info-desk sull’energia: apertura di uno sportello informativo in ogni comune partner che sarà dedicato ai cittadini, alle imprese e a tutti gli stakeholders del territorio.

- Attività di comunicazione: organizzazione di forum, seminari e convegni comunali, regionali e nazionali per informare e sensibilizzare sulle tematiche energetico/ambientali.

- Azioni di rete a livello nazionale ed europeo interagendo con altri progetti del Programma LIFE+.

Fonte: LIFE projects database e sito web del progetto

Regione Umbria, CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente Mauro Felli, Comune di Marsciano, Comune di Umbertide, Comune di Lisciano Niccone
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Energia
01/09/12
34
919.266
UE
LIFE

Cofinanziamento programma LIFE+: 368.967 euro

http://www.life-musae.it/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.