Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Pavia / Regolamento Energetico Ambientale del Comune di Pavia

Regolamento Energetico Ambientale del Comune di Pavia

Il nuovo Regolamento Energetico Ambientale del Comune di Pavia, approvato Deliberazione di Consiglio Comunale n. 41 del 28/11/2016 ed entrato in vigore nel 2017 in sostituzione del precedente, in vigore dal 2012, regola gli interventi sul patrimonio edilizio pubblico e privato secondo i principi di sostenibilità ambientale, indirizzando gli interventi verso la riduzione degli impatti, il risparmio energetico ed il miglioramento della resilienza ai cambiamenti climatici. Il REA è frutto di un percorso partecipato che ha coinvolto gli Ordini Professionali di Ingegneri e Architetti, le associazioni ambientaliste e l’Agenzia Casa Clima.

Nel Regolamento gli obiettivi ambientali vengono perseguiti attraverso un sistema di vincoli e bonus: le Soluzioni Tecnologiche Obbligatorie (STO), norme cogenti sul patrimonio edilizio e ambientale pubblico e privato riferite a prestazioni energetico-ambientali aggiuntive rispetto alle normative vigenti, e le Soluzioni Tecnologiche Facoltative (STF), soluzioni innovative proposte dal Regolamento per quanto riguarda i materiali, gli impianti, l’uso di fonti rinnovabili e il risparmio energetico e per favorire la resilienza del costruito e l’adattamento ai mutamenti del microclima locale. Le STF danno luogo a forme di incentivazione a beneficio dei cittadini che le adottano, consistenti principalmente in sconti sulla tassazione e la tariffazione comunale con l’applicazione del meccanismo fiscale del sostituto d’imposta.

Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Edilizia e Urbanistica, Energia
28/11/16
ambiente @ comune.pv.it
http://www.comune.pv.it
Regolamento Energetico Ambientale 2017.pdf — 775 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.