Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Padova / Migliorando la qualità della vita nella città silenziosa - Progetto europeo rete URBAL

Migliorando la qualità della vita nella città silenziosa - Progetto europeo rete URBAL

Il Programma europea URBAL è un progetto orizzontale di cooperazione sui temi ambientali tra le città europee e latino-americane. Il Comune di Padova ha aderito nel 2001 al progetto comune URBAL dal titolo " MIGLIORANDO LA QUALITA' DELLA VITA NELLA CITTA' SILENZIOSA" incentrato sulla lotta all'inquinamento acustico urbano. Gli interventi comuni sono di supporto ai seguenti ambiti: Regolamento Comunale per la disciplina delle attività rumorose; Piano Comunale di Risanamento Acustico; Banca dati sul rumore sugli esposti presentati dai cittadini; Informazione, sensibilizzazione ed educazione ambientale sui temi dell'inquinamento acustico; Monitoraggio e relazione biennale sullo stato acustico della città.

Dal progetto comune e dalla cooperazione internazionale con le altre città si prevede di ottenere i seguenti risultati:

- Interscambio di informazioni tra i soci del progetto sulla gestione del rumore;

- Forum di regolamentazione sulle esperienze di regolamentazione del rumore urbano;

- Approfondimento delle metodiche di correlazione tra pianificazione territoriale e attività rumorose;

- Elaborazione di materiali informativi sull'effetto del rumore sulla salute. I punti di forza di questo progetto si possono così sintetizzare:

- Favorire la conoscenza dei problemi sull'inquinamento acustico in ambiente urbano;

- Avviare i progetti di cambiamento nei cittadini, consegnando alla comunità la responsabilità della gestione ambientale locale - finalità e principi dell'Educazione Ambientale -;

- Formare nei ragazzi, già nell'età scolastica inferiore, una coscienza dell'impatto e delle conseguenze dei propri comportamenti sull'ambiente urbano.

ARPAV; Vi±a del Mar - CILE -; Alicante - SPAGNA -; Granada - SPAGNA -; Lima - Perù -;Val Paraiso - CILE -; Istituto Superiore della Sanità - ITALIA -
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
01/05/02
12
€ 80.000
Patrizio Mazzetto
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: ,
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.