Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Padova / Gli acquisti verdi nel Comune di Padova

Gli acquisti verdi nel Comune di Padova

Il progetto ha i seguenti obiettivi strategici:

- dare continuità e coerenza alle politiche sullo sviluppo sostenibile ponendo l'attenzione sugli impatti ambientali derivanti dalle proprie politiche degli acquisti;

- prevedere la partecipazione attiva di tutti i servizi ed il coinvolgimento della comunità locale, fornitori e forum di Agenda 21;

- collegare il Comune di Padova ai network internazionali sui GPP, aderendo a GPPnet, gruppo di lavoro del oordinamento delle Agende 21 Locali Italiane;

- promuovere il miglioramento della qualità degli acquisti e dei servizi orientati verso una maggiore sostenibilità;

- promuovere l'innovazione dei processi/prodotti delle imprese locali, inducendo attraverso la procedura degli appalti pubblici, migliori prestazioni ambientali-sociali e gestionali;

- proseguire nella politica di adozione di strumenti gestionali volontari che introducono innovazioni organizzative, modalità di lavoro intersettoriali, un maggiore livello di governance multi-settoriale;

- diffondere la consapevolezza delle implicazioni del consumo sostenibile e della gestione ambientale nel personale degli enti pubblici - dirigenti, funzionari, dipendenti -, nelle imprese fornitrici e presso la cittadinanza;

- ridurre la pericolosità dei prodotti: limitare, sostituire o eliminare progressivamente l'acquisto di prodotti tossici, pericolosi, difficilmente smaltibili o comunque a significativo impatto ambientale;

- favorire la minimizzazione dei rifiuti ed il risparmio energetico: preferire prodotti/servizi a più lunga durata, facilmente smontabili e riparabili, ad alta efficienza energetica, ottenuti con materiali riciclati/riciclabili, recuperati o da materie prime rinnovabili e che minimizzano la produzione di rifiuti.

Il progetto prevede l'individuazione di criteri di preferibilità ambientale e sociale nell'acquisto di prodotti - beni e servizi - con il coinvolgimento del personale interno dell'Amministrazione.

Il progetto si articola in:

- costituzione ufficio di coordinamento,

- formazione personale,

- analisi degli acquisti,

- criteri ambientali di minima,

- albo fornitori ambientali,

- formazione e informazione,

- diffusione dei risultati.

Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Edilizia e Urbanistica, Rifiuti, Energia
31/03/05
Fondi propri
Il progetto è finanziato con fondi del bilancio comunale.
Daniela Luise
www.padovanet.it
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.