Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Modena / Progetto partecipato per la riqualificazione della zona dell'ex fonderia - Comune di Modena -

Progetto partecipato per la riqualificazione della zona dell'ex fonderia - Comune di Modena -

L'assessorato al Bilancio e alla Partecipazione e l'assessorato alle Infrastrutture e Mobilità del comune di Modena hanno deciso insieme di intraprendere un percorso partecipato che punta a definire delle linee guida per la riqualificazione dell'area e dell'edificio delle Ex Fonderie Riunite. Gli attori sono i Cittadini, le Realtà Associative modenesi, l'Amministrazione comunale e gli Esperti di progettazione partecipata e processi inclusivi. Al Politecnico di Milano è stato affidato il coordinamento dell'articolato progetto, nonché la gestione diretta di alcune fasi del percorso. Il percorso del progetto partecipativo è stato altamente strutturato e fortemente inclusivo, permettendo, attraverso la realizzazione di diverse attività che hanno coinvolto singoli cittadini, istituzioni e realtà associative, di giungere ad un risultato di notevole rilievo e interesse. Il recupero e progettazione dell' area delle ex Fonderie Riunite è un compito eccezionalmente complesso per la profonda risonanza simbolica che questo stabilimento ha nella storia del movimento operaio italiano e della città di Modena, uno dei motivi principali per cui una progettazione partecipata di questa area è sembrata una scelta obbligata. Si è trattato di chiamare l'intera città ad affrontare assieme una grande sfida, che ha richiesto di contemperare al meglio creatività e iniziativa, coraggio e realismo. Il progetto partecipativo ha avuto come obiettivo primario quello di rendere riconoscibili i luoghi, restituire loro identità e memoria attraverso progetti percorribili, tarati sulle reali esigenze espresse dal contesto. E' stato dunque fondamentale partire dall'ascolto attivo del territorio, da un coinvolgimento degli attori locali, da una buona diffusione e scambio di informazioni e conoscenze sulla realtà locale, dalla messa in campo di nuovi punti di vista. Il processo di partecipazione è stato fortemente strutturato ed affidato ad esperti della metodologia al fine di concertare il nuovo programma da insediare sull'area insieme alla cittadinanza e gli attori locali. La partecipazione rappresenta solamente una fase di un più complesso ed articolato processo che ha portato alla progettazione di un intervento sull'area, individuando una soluzione architettonica condivisa per il recupero attraverso un concorso internazionale, esemplificativo di una procedura pubblica ed aperta. Il progetto ha avuto una grande risonanza mediatica ed ha suscitato notevole interessamento soprattutto per la valenza sociale, culturale e storica delle tematiche affrontate e le relative iniziative sviluppate e la metodologia di lavoro sono facilmente esportabili e ripetibili.
Progetto selezionato per la Categoria C - Esperienze di sensibilizzazione e Formazione - nell'ambito della III Edizione del Premio del Paesaggio
Area industriale
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
01/06/00
36
€ 160.000
Comune di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena
Giorgio Pighi
http://www.comune.modena.it/fonderie/
985_293.pdf — 1332 KB
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.