Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Modena / CONNECT: developing and disseminating excellent mobility management measures for young people

CONNECT: developing and disseminating excellent mobility management measures for young people

Il progetto nella sua totalità vede coinvolte scuole primarie e scuole secondarie di 9 paesi europei - Austria, Belgio, Olanda, Gran Bretagna, Ungheria, Bulgaria, Grecia, Italia, Slovenia -. I promotori del Progetto Connect ritengono che non solo bisogna convincere altri paesi dell'UE ad attivare azioni in favore della mobilità sostenibile ma che si deve anche imparare il modo più efficace per attivare queste azioni. Nell'ambito del progetto Connect si propone di apprender in maniera congiunta come mettere in pratica azioni a favore della mobilità sostenibile nei percorsi casa-scuola-casa. Le azioni attivate dalle scuole italiane, scuole della città di Modena e della Provincia di Modena, riguardano momenti di formazione dei docenti coinvolti, la formazione la tengono i referenti italiani che sono a loro volta formati dai partner austriaci ed olandesi. I docenti coinvolgono i ragazzi delle scuole nella attivazioni di progetti specifici di mobilità sostenibile con la produzione di video documentativi, tutto con i supporto dei paesi europei. In questa maniera si viene a costruire la così detta "cassetta degli attrezzi" sulla mobilità sostenibile in maniera partecipata, che darà origine ad una campagna italiana che si raccorderà con la campagna europea facendo parte di un network europeo. La durata del progetto è di tre anni, alle scuole partecipante arriverà non solo la formazione dei docenti, il supporto tecnici dei paesi partecipante anche materiale didattico. Il progetto si pone i seguenti obiettivi specifici: 1 - sensibilizzare gli insegnanti, gli studenti e i loro genitori sui benefici degli spostamenti realizzati con modalità sostenibili - camminare, andare in bicicletta, usare il trasporto pubblico, lo scuolabus o il car pooling - nei percorsi casa-scuola-casa; 2 - insegnare ai bambini a viaggiare in modo sicuro nei percorsi casa-scuola-casa, aumentando in loro la conoscenza e l'abilità nell'utilizzo di mezzi sostenibili, e aumentando la loro visibilità nei percorsi pubblici; 3 - rendere le Comunità locali e le Autorità locali promotrici di esempi di comportamenti sostenibili nei percorsi casa-scuola-casa fungendo da controllo dell'esecuzione locale, ma anche come esempio per altre Comunità ed altre Autorità locali che vogliano impegnarsi nel promuovere la mobilità sostenibile in ambito scolastico; 4 - promuovere il concetto di "cittadinanza attiva sui temi della mobilità sostenibile"; 5 - portare i temi del cambiamento climatico e della necessaria riduzione delle emissioni di anidride carbonica - CO2 - nelle scuole e nelle famiglie.
Coordinatore: Belgio: Mobiel 21. Partner: Institut für Verkehrspädagogik - Austria;DTV Consultants - Paesi Bassi;JMP Consultants - Regno Unito;Università di Maribor, Facoltà di Ingegneria - Slovenia;Comune di Miskolc - Ungheria;Union of Black Sea Local Authorities - Bulgaria;Centre for Renewable Energy Sources - Grecia;Settore Ambiente - Ufficio Agenda 21- CEASS L'OLMO - del Comune di Modena
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Mobilità, Strategie partecipate e integrate
01/01/08
36
€ 1.438.224
Intelligent Energy Europe
costo del progetto per il Comune di Modena 85.345,00 di cui il 50% finanziato dalla Commissione europea
PierGiuseppe Mucci
http://www.schoolway.net/
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.