Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Modena / Campagna riduzione consumi d'acqua domestici - distribuzione riduttori di flusso

Campagna riduzione consumi d'acqua domestici - distribuzione riduttori di flusso

Obiettivo del progetto è Ottenere una riduzione dei consumi domestici d'acqua attraverso la distribuzione di riduttori di flusso ai cittadini, ridurre l'uso di acqua potabile anche negli uffici pubblici sempre attraverso l'applicazione dei riduttori a rubinetti e docce in scuole, palestre, ecc. Sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell'acqua come bene comune, risorsa non infinita e da salvaguardare, a livello globale e locale. Diffondere buone pratiche e comportamenti virtuosi per ridurre gli sprechi. Per la prima volta in Italia catene distributive diverse come Coop Estense, Conad e il commercio equo solidale della Bottega d'Oltremare hanno venduto sotto le loro insegne un riduttore di flusso da applicare ai rubinetti domestici con la stessa confezione - in materiali ecologici, senza marchi commerciali, con solo il logo Agenda 21 -, allo stesso prezzo, un euro e 40 - prezzo mantenuto al minimo possibile per favorire la diffusione del prodotto - e basandosi su una campagna di comunicazione concentrata su aspetti ambientali e di utilità sociale. Nel packaging a impatto bassissimo è contenuto un volantino contenente, oltre alle istruzioni di montaggio e alle caratteristiche tecniche, un decalogo di piccoli comportamenti quotidiani per ridurre gli sprechi e testi di informazione e sensibilizzazione sul problema acqua a livello globale. I riduttori di flusso in vendita consentono un risparmio che va dal 30 al 50 per cento a seconda della pressione dell'acqua. L'iniziativa ha coinvolto due Ipermercati e ben 18 supermercati. All'Ipercoop alcuni soci volontari informano il pubblico sulle caratteristiche del prodotto e sul tema del risparmio idrico. Conad per l'occasione ha distribuito gratuitamente i riduttori a tutti i dipendenti insieme alla busta paga di luglio. Contemporaneamente alla vendita al pubblico il Comune di Modena - come richiesto nei gruppi di lavoro Agenda 21 - ha applicato in via sperimentale per 1 anno i riduttori - anche per doccia - in alcuni edifici, palestre e scuole per raccogliere dati precisi sul risparmio idrico prima di allargarne l'utilizzo a tutte le strutture comunali.
Premio Buone Pratiche di Sostenibilità e Responsabilità sociale della Provincia di Modena
I partner coinvolti fanno parte del gruppo di lavoro "Modena per il consumo consapevole". Ne\nfanno parte: Coop Estense - Nordiconad - Coop Oltremare - Federconsumatori - Rete di Lilliput
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
01/07/04
15
Per Agenda 21 - Comune di Modena - l'iniziativa è costata poche centinaia di euro. Le singole catene commerciali hanno acquistato e rivenduto i riduttori - 5000 pezzi -. Ogni gruppo ha pagato i suoi espositori e materiali di comunicazione a punto vendita
Emilio Teglio
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.