Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Misterbianco / SAVE - SVILUPPO AMBIENTALE E VALORIZZAZIONE ECOCOMPATIBILI

SAVE - SVILUPPO AMBIENTALE E VALORIZZAZIONE ECOCOMPATIBILI

Il Comune di Misterbianco intende promuovere un'iniziativa finalizzata all'avvio di un processo per la predisposizione di un'Agenda XXI Locale. Il Comune di Misterbianco ha già aderito alla Carta di Aalborg, primo indispensabile passo per l'elaborazione dell'Agenda XXI Locale. Passi successivi di questo processo saranno: ·L'avvio di una campagna informativa, che durerà tutti i 12 mesi di attuazione del progetto; ·La predisposizione di uno "Studio di Settore", che contenga una prima ricognizione degli studi esistenti e delle fonti di informazione in campo ambientale, in particolare a livello locale, entro i primi 45 giorni dall'avvio del progetto; · L'attivazione del Forum, che orienterà nel corso dell'intera vita del progetto il processo di elaborazione dell'Agenda XXI Locale, organizzato in gruppi tematici con un'ampia autonomia decisionale ed organizzativa. Si prevede, inoltre, al termine dei lavori del Forum, la redazione partecipata della RSA e di un successivo Piano d'Azione Ambientale, contenente gli indicatori ambientali condivisi per una migliore qualità della vita, che verrà presentato al Consiglio Comunale. Nel corso dei lavori del Forum verrà allestito un Laboratorio ambientale, luogo fisico dove, mediante strumenti di immediato impatto, sarà possibile seguire l'evoluzione del percorso collettivo intrapreso. Tutto ciò con la massima partecipazione, in tutte le fasi in cui si svilupperà l'azione, di tutta la cittadinanza.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
22/10/01
12
€ 211.747
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente del 70% pari a 148.223,13 euro
Angela Vecchio
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.