Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Marsala / Muoviti Bene che ti Premio

Muoviti Bene che ti Premio

Muoviti Bene che ti Premio è un progetto attuato dal Comune di Marsala in partnership con i Comuni di Alcamo, Calatafimi-Segesta e Petrosino, con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità ai centri storici con mezzi sostenibili, promuovere la mobilità pedonale, soprattutto nei percorsi casa-scuola, attivare linee di trasporto pubblico a zero emissioni.

Le quattro linee di attività del progetto sono:

  • Pedibus: realizzazione di una rete di percorsi sicuri casa-scuola per l'accesso pedonale ai plessi scolastici. ll coordinamento dell'azione è affidato al mobility manager d’area, coadiuvato dalla rete di mobility manager delle direzioni scolastiche coinvolte. L’analisi e l’individuazione dei percorsi ottimali per ciascun plesso sarà supportato da un software web-based di analisi della domanda e dell’offerta, messo a disposizione di ciascun istituto scolastico e gestibile dai referenti mobilità scolastici e dal mobility manager d’area. Attraverso un modulo georeferenziato il software eseguirà la rappresentazione geografica dei percorsi auto generati dagli spostamenti degli studenti, ricostruiti attraverso la somministrazione di un questionario ai genitori, consentendo di confrontarli con la rete di accesso pedonale dei rispettivi plessi scolastici, facilitando l’identificazione dei percorsi ottimali in termini di accessibilità e sicurezza. La fase di individuazione e selezione dei “percorsi sicuri” è propedeutica sia alla fase di messa in sicurezza dei percorsi, sia alla progettazione operativa del servizio per ciascun plesso. I percorsi pedibus accessibili e sicuri saranno resi riconoscibili dall’installazione di segnaletica verticale ed orizzontale, con la Polizia Municipale sarà valutata la possibilità della chiusura al traffico motorizzato nella fascia oraria di entrata e uscita dei bambini dalla scuola della viabilità di accesso alla scuola.  
  • Percorsi protetti e zone 30: messa in sicurezza dei percorsi casa-scuola attraverso un uso attento della segnaletica orizzontale e verticale degli attraversamenti pedonali esistenti, per i segnali di precedenza, per la moderazione della velocità. L'obiettivo è creare aree “Kiss&ride” o aree di parcheggio dedicate dove sia possibile, per i genitori costretti ad usare l’auto per accompagnare o riprendere i figli a scuola, far scendere i bambini per farli proseguire su un percorso pedonale sicuro.
  • Autobus elettrici: saranno impiegati nei centri storici di Marsala ed Alcamo su due percorsi di linea ad alta frequenza che connetteranno i principali punti di interesse, i parcheggi cittadini e importanti plessi scolastici, con conseguente ampliamento della Ztl.
  • Infomobilità: il potenziamento del servizio di TPL sarà supportato dalla installazione di paline di segnalazione di fermata con informazioni dinamiche collegate al sistema GPS degli autobus urbani ed extra urbani sui tre dei quattro territori della coalizione territoriale. L'obiettivo è migliorare la qualità dell'informazione ai pendolari fruitori del servizio per aumentarne la potenzialità attrattiva.  

Il progetto ha vinto il bando del Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e il Mare per il finanziamento di progetti nell’ambito del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”.

Comuni di Alcamo, Calatafimi-Segesta e Petrosino
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Mobilità
1.665.492
Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e il Mare

Cofinanziamento nell'ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”: 999.295 euro

http://www.comune.marsala.tp.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.