Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Mantova / MANTO2010 - Progetto sostenibilità urbana Mantova2010

MANTO2010 - Progetto sostenibilità urbana Mantova2010

Il progetto può essere sinteticamente suddiviso nelle seguenti fasi: PRIMA FASE - Attivazione del processo - primi 6 mesi -, analisi ambientale iniziale - RSA - entro 9 mesi -, impostazione di un sistema di contabilità ambientale per informare il personale della P.A. e la cittadinanza sul significato di A21L e pervenire ad un modo innovativo di concepire il Governo del territorio in relazione agli aspetti sociali, economici e ambientali. Conseguire la partecipazione ed il consenso degli attori sociali, riuniti nel Forum. Acquisire, all'interno della P.A. la cultura della sostenibilità, attraverso l'attivazione di un sistema di contabilità ambientale ed un approccio intersettoriale nelle modalità operative dei Settori e nelle scelte di Governo. SECONDA FASE - Organizzazione del Forum. L'attività del Forum sarà organizzata in workshop tematici per la definizione delle linee strategiche comuni e in riunioni plenarie - dal 7° al 10° mese -. TERZA FASE - Attività del Forum. Strumento di dialogo per il Forum saranno: i risultati dell'Analisi ambientale iniziale - RSA -, per individuare su tale base le criticità ambientali ed i risultati dei workshop iniziali che saranno poi dettagliati dai lavori dei Gruppi Tematici - dal 10° al 18° mese -. QUARTA FASE - Sintesi. I lavori del Forum dovranno definire un piano di azione per uno sviluppo sostenibile della città di Mantova - entro il 18° mese -.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
ARPA,ASL,CREA
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
02/05/01
18
€ 235.955
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente del 65,66% pari a 154.937,07 euro
Michele Celona
www.comune.mantova.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.