Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di La Spezia / Riqualificazione di un’area a verde pensile

Riqualificazione di un’area a verde pensile

L’intervento di riqualificazione ha riguardato un’area a verde pensile, collocata sopra alcuni parcheggi interrati, nei pressi di Castel San Giorgio nel comune di La Spezia. Si tratta di una zona collinare nelle immediate vicinanze del centro, precedentemente abbandonata, recuperata mediante la messa a dimora di specie mediterranee e la realizzazione di opere di contenimento dell’erosione del suolo a basso impatto ambientale.

Con questo intervento di recupero è nato, in pieno centro storico, un vasto parco urbano di tipo tematico ad alta valenza storico-culturale, il Parco delle Clarisse. L’intervento di riqualificazione si inserisce all’interno di interventi più ampi che hanno interessato la zona come il restauro delle antiche mura, l’istallazione degli ascensori pubblici ed appunto il nuovo parco. Inoltre un camminamento ben tracciato, oltre a rendere fruibile il luogo, ha valorizzato un tratto delle antiche mura cittadine, recuperando e mettendo a sistema tutte le aree disponibili. Accanto al Parco, ha preso  il via ufficialmente anche il progetto degli Orti di San Giorgio.

Il progetto per la creazione del parco negli ex vivai di via XX Settembre e per il recupero delle mura e della scalinata ottocentesca è inserito nel Progetto Integrato Territoriale “Centro città”, ammesso a contributo regionale all’interno del Programma Operativo della Regione Liguria POR – FESR 2007-2013 – Asse 3 – “Azione Sviluppo Urbano sostenibile.

Il Comune di Trento ha ricevuto la Menzione speciale a livello nazionale al Concorso "Città per il verde 2016" per la categoria "Verde Urbano" (comuni oltre 50.000 mila abitanti)

Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Territorio e Paesaggio
Unione Europea

Fondi FESR

Marco La Mantia
verde.pubblico@comune.sp.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.