Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Iseo / E.L.I.S.E.O. - Entroterra Lago Iseo Sviluppo Ecologicamente Orientato

E.L.I.S.E.O. - Entroterra Lago Iseo Sviluppo Ecologicamente Orientato

L'A21L dell'Entroterra iseano è nata in seguito all'elaborazione di un Documento di Inquadramento Territoriale, quale studio di fattibilità, redatto a partire dal 1999 a spese del comune di Iseo - BS -. Tale documento, ai sensi della LR lombarda n.9/99, assume un ruolo rilevante dal punto di vista della programmazione locale, in quanto individua le strategie ambientali come elementi chiave dello sviluppo locale. Il Comune di Iseo si è in seguito attivato per avviare il processo di Agenda 21, impegnando già nel corso del 2000, quote del proprio Bilancio e assumendo personale dedicato alla sua promozione. Nel febbraio 2001 i comuni di Iseo, Corte Franca, Provaglio di Iseo e Sulzano si sono riuniti in aggregazione con atto formale assunto dagli organi competenti. In tale occasione hanno sottoscritto la Carta di Aalborg aderendo alla Campagna delle Città Europee per lo Sviluppo Sostenibile e si sono iscritti al Coordinamento italiano Agende 21 locali, attraverso la sottoscizione della Carta di Ferrara. Il partenariato proponente vede in prima fila la Regione Lombardia DG Qualità dell'Ambiente, che ha adottato il progetto ELISEO come progetto pilota a livello regionale, per le sue caratteristiche di originalità ed efficacia, e ne ha deliberato il cofinanziamento con l'adozione della delibera n. 6916 del 16 novembre 2001 e l'emissione del decreto n. 030225 del 3 dicembre 2001. I 4 comuni hanno avviato da tempo iniziative - convegni, campagne di sensibilizzazione, gruppi di studio territoriale, mostre - in diversi campi - teleriscaldamento, rifiuti, rumore, acqua, percorsi naturalistici, percorso museale, ricerca di presidi per i prodotti locali, progetti di educazione ambientale.. -. Inoltre, sulla base del Documento di Inquadramento, hanno individuato delle aree-obiettivo di sviluppo sostenibile, sulle quali sono stati formulati progetti europei, con partnership sia verticali - dalla Regione Lombardia, alla Provincia, agli Enti comprensoriali, agli enti Parco, ecc.. - che orizzontali - coinvolgendo le università di Venezia, Brescia, Milano e Pavia, le scuole, il privato sociale e tutti quei soggetti che sono diventati partner promotori dell'Agenda 21 locale -, in campo ambientale, sociale ed economico. Nel 2002 i quattro comuni hanno sottoscritto con la Regione Lombardia e la Provincia di Brescia un Accordo di Programma per la promozione del progetto ELISEO. Inoltre i comuni hanno sottoscritto e adottato una convenzione che ha previsto un impegno economico di ciascuno per l'attuazione dell'Agenda 21 Locale. Il presente percorso di Agenda 21 è quindi concepito come strumento di approfondimento, coordinamento e rilancio di queste attività, con particolare riferimento agli aspetti di studio scientifico dell'area, unitamente alle azioni di disseminazione e di trasferibilità del progetto, consolidando le partnership in essere costituite a livello provinciale, regionale ed internazionale.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
None
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 145.000
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 ? 72.258,97
Marica Scolari
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.