Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Imola / Autocompostaggio dei rifiuti organici domestici

Autocompostaggio dei rifiuti organici domestici

Gli obiettivi del progetto sono stati identificati nei seguenti:

-promozione della tecnica di riutilizzazione degli scarti organici domestici in compost, cioè sostanza ammendante e concimante;

-diminuzione della quantità di RSU destinata a discarica;

-miglioramento delle condizioni igieniche di RSU;

-coinvolgimento attivo della cittadinanza nel riciclaggio con produzione di materiali riutilizzabili.

Il consorzio A.M.I ha messo a disposizione dei cittadini, gratuitamente, i contenitori per il compostaggio,un manuale illustrativo e l'assistenza tecnica.

Sono stati coinvolti nel progetto 4 orti sociali gestiti da anziani,ai quali sono stati messi a disposizione dei trituratori. Sono state coinvolte 11 scuole dell'obbligo che hanno collocato i composter nei cortili delle scuole.

Una corretta procedura di compostaggio a livello domestico non comporta alcun rischio dal punto di vista ambientale. La limitazione della componente organica dei rifiuti destinati a discarica abbassa il carico organico del percolato che ne deriva.
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Rifiuti
01/01/94
48
€ 12.000
Nessun contributo pubblico
Luca Bartolucci
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: , ,
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.