Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Grosseto / E.CO.MARE. Emas Costa Maremmana

E.CO.MARE. Emas Costa Maremmana

Il progetto si pone l'obiettivo della Registrazione Emas di un'area territoriale omogenea quale la costa settentrionale della Maremma, al progetto partecipano infatti 4 comuni costieri: Grosseto, Follonica, Scarlino e Castiglione della Pescaia. Il progetto prevede la realizzazione di una serie di attività che conducano, in una prima fase, all'ottenimento della certificazione in base alla norma internazionale UNI EN ISO 14001 e in una seconda fase alla registrazione Emas. E' prevista l'effettuazione di un'analisi ambientale iniziale con lo scopo di individuare e valutare gli apetti ambientali collegati ai territori indagati, misurando i relativi impatti in modo da costruire il punto di partenza su cui basare la successiva pianificazione del sistema di gestione ambientale. Le singole amministrazioni definiscono, sulla base delle criticità ambientali evidenziate dall'Analisi Ambientale Iniziale, la propria Politica Ambientale cioè l'insieme degli obiettivi generali di azione che l'Ente intende adottare in materia di ambiente e il Programma Ambientale che dettaglia gli interventi adottati per il raggiungimento degli obiettivi. Viene attivato in ogni comune un sistema di gestione ambientale che permette di gestire in modo coordinato tutte le attività e processi che direttamente o indirettamente influenzano l'ambiente. Per l'ottenimento della Registrazione Emas i 4 enti elaborano una Dichiarazione Ambientale, documento rivolto al pubblico che descrive gli impegni e i risultati raggiunti all'amministrazione in campo ambientale e costituisce un atto di trasparenza nei confronti dei cittadini e di tutte le parti interessate. La Dichiarazione Ambientale viene convalidata da un ente di certificazione accreditato e aggiornata annualmente. Il progetto prevede la diffusione dei risultati e il miglioramento del sistema nel tempo.
Progetto tratto da "Aalborg e l'Italia" Raccolta dei progetti dei soci del Coordinamento A21L italiane in attuazione degli Aalborg Commitments Aalborg Commitment perseguito: 2 Gestione locale per la sostenibilità: Ci impegniamo a mettere in atto cicli di gestione efficienti, dalla loro formulazione alla loro implementazione e valutazione
Comuni di Follonica, Scarlino, Castiglione della Pescaia
Area marina e costiera
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
01/02/03
0
€ 0
0
None
Alida Nepa
http://www.comune.follonica.gr.it/sviluppo_sostenibile/progetto_ecomare/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.