Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Genova / Ele.C.Tra. Electric City Transport

Ele.C.Tra. Electric City Transport

Il progetto Ele.C.Tra - Electric City Transport mira a ridurre il traffico stradale, l'inquinamento atmosferico e i tempi di percorrenza, attraverso la diffusione di servizi di sharing e noleggio di scooter elettrici in tre grandi città europee pilota (Genova, Firenze e Barcellona) e la creazione di un modello standard di intervento di cui sarà vagliata la trasferibilità in altre sette aree urbane, coinvolgendo circa 16 milioni di abitanti. Inoltre il progetto intende sensibilizzare cittadini e turisti per rendere più sostenibili le loro abitudini giornaliere legate alla mobilità e coinvolgere gli enti pubblici e gli stakeholder (ad es. gli operatori del TPL, le associazioni, le università e le imprese) per sviluppare la diffusione di altri mezzi di trasporto innovativi (ad es. auto elettriche e autobus).

Obiettivi specifici del progetto sono:

- aumentare l’uso di scooter elettrici nelle aree urbane, attraverso forme di condivisione di breve durata o di noleggio a lungo termine e modernizzare le flotte di veicoli urbani a due ruote nelle città in cui il loro uso è più diffuso, rimpiazzando entro il 2020 il 10% degli scooter circolanti con veicoli a due ruote elettrici;

- creare una flotta di veicoli di almeno 30 scooter elettrici in ogni città e coinvolgere gli enti pubblici e gli stakeholder per sviluppare altri mezzi di trasporto innovativi nelle tre aree pilota;

- definire e testare un modello di intervento innovativo finalizzato allo sviluppo della mobilità sostenibile, per dare soluzioni coerenti alle esigenze di accessibilità dei cittadini e dei turisti che non possono essere completamente risolte con i mezzi pubblici;

- realizzare un modello progettuale e identificare gli elementi chiave per trasferire il modello di Ele.C.Tra in altre città europee, coinvolgendo altre sette aree urbane che hanno un rilevante trend di crescita;

- aumentare gli investimenti per la sostenibilità energetica dei trasporti.

Comune di Firenze, T Bridge S.p.A., SC RELIANS CORP SRL, Agència d'Ecologia Urbana de Barcelona, Malta Intelligent Energy Management Agency, AVMap GIS SA, Ayuntamiento de Murcia, City of Skopje, City of Zagreb, Exacto – Sociedade de Estudos e Planeamento, Lda.
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Mobilità
01/06/13
30
1.266.286
UE
Intelligent Energy Europe

Cofinanziamento programma IEE: 949.639 euro

Alessandra Risso
progettieuropei@comune.genova.it
http://www.electraproject.eu/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.