Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Ferrara / Un bosco sociale per la città di Ferrara: la foresta alimentare - Monitoraggio

Un bosco sociale per la città di Ferrara: la foresta alimentare - Monitoraggio

Risultati del progetto


Risultati in campo ambientale

Il progetto ha permesso di coinvolgere una pluralità di soggetti, da cittadini a altri uffici della Pubblica Amministrazione a soggetti privati.

Dal punto di vista qualitativo la realizzazione del progetto ha portato ad un ritorno positivo grazie a:

  •       un miglioramento della consapevolezza sui temi della sostenibilità e sulla possibilità di poter acquisire comportamenti positivi nei riguardi dell’ambiente
  •       incremento della biodiversità in campo agricolo attraverso l’utilizzo di piante autoctone  e frutti antichi.
Obiettivi raggiunti


Risultati in campo economico
  •       Possibilità della Cooperativa Integrazione lavoro, all’interno della cui area è stato realizzato il progetto, di impegnare in piccoli lavori gli ospiti della Casa Famiglia gestita dalla stessa Coop.
  •       Possibilità di creare prodotti come confetture e verdure conservate una volta che la foresta alimentare entri in produzione
Obiettivi raggiunti

Risultati in campo sociale
  •       Una maggiore partecipazione della cittadinanza alla vita della comunità locale
  •       Una maggiore e migliore collaborazione di uffici diversi della PA, tra loro e con la cittadinanza
  •       riqualificazione un’area da mettere a disposizione di utenti svantaggiati con problematiche di fragilità socio – economica
  •       possibilità di integrazione tra la comunità di Baura e la Casa Famiglia nelle attività svolte
Obiettivi raggiunti


Modalità di realizzazione


Creazione di partnership e collaborazioni

La collaborazione è stata attivata sia attraverso la formazione realizzata durante il progetto, sia attraverso momenti di progettazione partecipata sia di realizzazione della foresta alimentare.

Obiettivi raggiunti

Promozione dell'informazione alla comunità locale e della partecipazione dei destinatari

Il progetto è stato promosso attraverso articoli sui quotidiani locali, cartacei e web, utilizzando il sito internet del Centro IDEA e la sua pagina Facebook.

Inoltre è stato realizzato un filmato sulla giornata di piantumazione della prima area di foresta alimentare.

Attività realizzate

Formazione delle unità operative

Durante il progetto sono state svolte alcune sessioni di formazione che hanno visto dapprima la frequenza ad un corso sulla Permacultura da parte di operatori del CEAS IDEA, successivamente sono state svolte due sessioni di formazione che hanno coinvolto i partecipanti

Attività realizzate

Integrazione con altre attività e sviluppi futuri

Si ipotizza la realizzazione di nuovi boschi alimentari in aree pubbliche della città di Ferrara.

Attività realizzate


Criticità


Criticità affrontate

Di difficile conciliazione i tempi lunghi degli interventi che abbisognano di continui stimoli e motivazioni da parte dei facilitatori.

Tipologia criticità


Trasferimento dell'esperienza


Elementi innovativi e attività per il trasferimento dell'esperienza

Tutta la progettualità è trasferibile in altri contesti analoghi

Strumenti per il trasferimento dell'esperienza
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.