Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Ferrara / ESTE 21 - Ecologia e Sostenibilità nel Territorio Estense

ESTE 21 - Ecologia e Sostenibilità nel Territorio Estense

In una realtà dove il processo di Agenda 21 locale si trova ad uno stadio avanzato, il progetto ESTE 21 ha il compito di valorizzare il percorso precedente e di produrre ed attivare quegli strumenti che traducono, all'interno della comunità locale, il principio dello sviluppo sostenibile in modalità decisionali ed operative coerenti. Al progetto ESTE 21 vengono delegati tre importanti Piani Strategici che l'Amministrazione Comunale - unitariamente al partner Provincia di Ferrara - svilupperà e, in seguito attuerà, affinché la sostenibilità diventi il motore dello sviluppo locale. Si tratta sinteticamente di: 1 Piano d'Azione Integrato Lo studio in questione si prefigge di integrare tra loro le tre grandi sorgenti di impulso allo sviluppo, che fanno capo all'Amministrazione locale: indirizzi e strumenti delle politiche sovraordinate - comunitarie, nazionali, regionali e provinciali -, indirizzi e risorse del programma di governo locale ed i vari Piani d'Azione partecipati e condivisi prodotti nel processo di Agenda 21 di Ferrara. Il Piano d'Azione Integrato intende, quindi, mettere a disposizione dei decisori ed operatori locali con le indicazioni provenienti dai processi partecipati locali - i Piani d'Azione - nell'adempimento dei propri obblighi istituzionali. 2 Piano di Sensibilizzazione alla Sostenibilità Nella convinzione che il Principio di Sviluppo Sostenibile, quale fondamento irrinunciabile dello sviluppo locale, ed il Processo di Agenda 21 locale, quale più idoneo strumento per la sua attuazione, trovino enorme giovamento e realizzazione dalle attività di sensibilizzazione, il Piano di Sensibilizzazione Sostenibile si propone di attuare una importante operazione culturale verso i cittadini e gli attori della propria comunità. Con la creazione di una rete locale di operatori del settore, si vuole convenire su obiettivi modalità ed azioni della sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile, in grado di sostenere proposte di modifica, di integrazione o di sostituzione di regolamenti o atti attuativi delle molteplici attività delle Amministrazioni locali - regolamento edilizio; modalità di formazione del bilancio, acquisti verdi -. 3 Piano Comunale dei contributi alle partnership locali Gli enti locali, indotti ad assumere un atteggiamento coerente con le proprie dichiarazioni e con l'obiettivo di portare alla piena attuazione del Piano d'Azione di Agenda 21, riconoscono al Piano dei contributi alle partnership il valore di strumento che si ripropone, da un lato, di fornire il consueto supporto alle organizzazioni locali, all'attuazione delle azioni contenute nel Piano d'Azione di Agenda 21 e, più in generale, di promuovere uno sviluppo locale sostenibile e negli stessi ambiti, la stipula di rapporti di partenariato tra attori locali.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
Provincia di Ferrara
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 215.000
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 150.000
http://cittapartecipata.comune.fe.it/index.phtml?id=395
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.