Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Fano / A scuola ci andiamo da soli

A scuola ci andiamo da soli

Nel 1995 l'amministrazione comunale ha avviato in via sperimentale, nei quartieri San Lazzaro e Poderino l'iniziativa "A scuola ci andiamo da soli" con l'obiettivo di: - Dare ai bambini una piccola esperienza d'autonomia, suggerire comportamenti di cooperazione passando a prendere i compagni più piccoli, dare la possibilità di sperimentare le diverse condizioni meteorologiche. - Dare ai genitori la possibilità di scoprire le capacità d'autocontrollo e di responsabilità dei propri figli. - Dare alla scuola la possibilità di realizzare un serio programma d'educazione stradale costruendo con i bambini i comportamenti migliori per muoversi senza pericolo nel quartiere. - Dare agli anziani e ai commercianti la possibilità di contribuire alla sicurezza dei bambini vigilando sulla loro nuova piccola avventura. - Dare agli allievi più grandi l'occasione di garantire l'esperienza dei più piccoli anche con un uso più prudente dei motorini. - Dare infine agli automobilisti una bell'opportunità d'educazione al rispetto dei diritti dei pedoni. Negli anni successivi l'Ufficio tecnico, per rispondere alle richieste di sicurezza dei genitori ha realizzato marciapiedi e attraversamenti pedonali e la Polizia municipale ha ampliato le convenzioni con le Associazioni di volontariato AUSER e Protezione civile per aiutare i bambini nei punti d'incrocio pericolosi vicino alle scuole. Nel 2002 sono stati realizzati ulteriori percorsi ciclopedonali nell'area della scuola elementare Gentile. Le attività intraprese sono state premiate dal Ministero dell'Ambiente che nel 1998 ha riconosciuto Fano "Città sostenibile delle bambine e dei bambini" 3. Attività collaterali che hanno relazione con l'esperienza Nel 2003 in collaborazione con la Polizia Municipale, il Laboratorio Città dei bambini ha avviato una campagna di sensibilizzazione per gli automobilisti di rispetto delle strisce pedonali e delle soste sui marciapiedi, proseguendo nella pubblicizzazione della Carta del pedone redatta insieme ai bambini stessi. E' stato richiesto ai Vigili urbani il massimo impegno per far sì che nella città ci sia l'importante rispetto per le norme del codice stradale.
Progetto tratto da "Aalborg e l'Italia" Raccolta dei progetti dei soci del Coordinamento A21L italiane in attuazione degli Aalborg Commitments Aalborg Commitment perseguito: 2 Gestione locale per la sostenibilità: Ci impegniamo a mettere in atto cicli di gestione efficienti, dalla loro formulazione alla loro implementazione e valutazione
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Mobilità, Strategie partecipate e integrate
01/02/03
€ 250.000
Gabriella Peroni
http://www.lacittadeibambini.org/allegati/boll6.pdf
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.