Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Faenza / Monitoraggio dei "punti di consumo energetico"

Monitoraggio dei "punti di consumo energetico"

Il Comune di Faenza si è dotato di un sistema di controllo dei propri consumi di energia - calore, energia elettrica per gli immobili, illuminazione pubblica -. Il sistema prevede l'inserimento e l'aggiornamento continuo dei dati di consumo su computer, gestiti tramite data-base. Sono monitorati 129 punti di consumo combustibili da riscaldamento, 255 utenze elettriche per uso illuminazione di immobili e forza motrice, 165 utenze elettriche per illuminazione pubblica. Il sistema permette di verificare se in singole unità avvengono incrementi di consumi e di correggere o eliminare le anomalie. I consumi sono monitorati dal 1997. Questo permette anche di verificare statistiche e medie di consumi avvenuti in passato.
La buona pratica aderisce alla Vetrina della Sostenibilità - Emilia Romagna
None
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Energia
01/01/92
0
€ 0
0
LIFE
None
Vittoria Bandini
www.racine.ra.it/faenza/
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: , , ,
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.