Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Dalmine / ZING.ISO.SOS. - COORDINAMENTO DELL'ISOLA BERGAMASCA E DI ZINGONIA PER L'A21L INTERCOMUNALE.

ZING.ISO.SOS. - COORDINAMENTO DELL'ISOLA BERGAMASCA E DI ZINGONIA PER L'A21L INTERCOMUNALE.

Il Coordinamento dell'Isola bergamasca formato dalle Pubbliche Amministrazioni di Boltiere, Bottanuco, Carvico, Calusco d'Adda, Ciserano, Dal mine, Filago, Levate Madone, Osio Sopra, Osio Sotto, Presezzo, Solza, Vedellino, Verdello, hanno individuato nel Comune di Dalmine la figura di Capofila. Hanno, inoltre, approvato un accordo volontario denominato Convenzione tra Comuni - Dalmine Capofila -, il cui fine è quello di formalizzare la nascita di un coordinamento intercomunale; scopo del Coordinamento dell'Isola bergamasca e di Zingonia è quello di promuovere ed agire trasformazioni territoriali d'area vasta, condivise ed orientate allo sviluppo sostenibile anche in riferimento ai contenuti della Carta di intenti elaborata dall'Assemblea dei Sindaci dell'Isola. Questo Coordinamento ha iniziato a promuovere relazioni in merito ai processi di A21L presso le istituzioni superiori - Provincia di Bergamo - e ai consorzi locali - acqua, rifiuti - al fine di formalizzare delle intese operative. Il Coordinamento ha deliberato di avviare un progetto di A21L diviso in due fasi principali: 1 - Redazione della RSA 2 - Costituzione del Forum civico. La prima parte consiste nella raccolta, rilevazione, determinazione ed organizzazione dei dati più aggiornati e disponibili relativi agli aspetti ambientali, economici e sociali, nella loro analisi e presentazione articolata nell'ambito del territorio. La seconda parte riguarda la definizione e l'attuazione di azioni a sostegno dell'informazione e della partecipazione del pubblico con riferimento agli aspetti ambientali, sociali ed economici delle parti interessate, al fine di comunicare agli stakeholders una serie di informazioni riguardanti l'ambiente e gi aspetti socio - economici dell'area insieme alle azioni svolte dalle Amministrazioni Comunali in campo ambientale. Tali azioni si prevede sfocino in un Forum Civico che lavorerà per focus all'interno di Gruppi tematici.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
Altri Comuni
Territorio provinciale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Strategie partecipate e integrate
06/12/01
18
€ 154.936
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente del 60% pari a 90.380 euro
Francesca Bruschi
None
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.