Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Cursi / SALENTO/21 - AGENDA 21 LOCALE DEL TERRITORIO DELLA PIETRA LECCESE

SALENTO/21 - AGENDA 21 LOCALE DEL TERRITORIO DELLA PIETRA LECCESE

Il Progetto è presentato dall'Aggregazione dei Comuni di Cursi - capofila -, Bagnolo, Cannole, Giuggianello, Muro Leccese, Palmariggi, Sanarica e Scorrano, tutti situati in provincia di Lecce e consiste nell'avvio di un processo di Agenda 21 Locale per il territorio della Pietra Leccese. Il progetto è organizzato in: ·Uno studio per la caratterizzazione ambientale del territorio, previsto a partire dal 1° mese di attività attraverso il censimento delle informazioni, la definizione di un set di indicatori per ogni settore individuato e la redazione vera e propria della RSA, prevista tra il 7° e il 13° mese di attività; ·La predisposizione di un documento per la definizione di strategie di sviluppo sostenibile attraverso un Piano d'Azione Locale, prevista dal 14° a 17° mese di attività, che sia strumento partecipato e condiviso e che sia aperto alla discussione attraverso l'ultimo Forum previsto - 4° mese - prima di essere divulgato; ·la realizzazione di azioni a sostegno dell'informazione e della partecipazione del pubblico, che verterà sull'istituzione di un Forum ed utilizzerà metodologie di informazione e comunicazione delle attività differenziate in relazione alla capacità di raggiungere i diversi strati sociali. All'interno del Forum saranno istituite 4 commissioni tematiche, che svilupperanno aspetti specifici e significativi della realtà socio-economico-ambientale locale. Le attività del Forum sono previste complessivamente tra il 4° e il 17° mese di attività e prevedono la presenza di coordinatori e facilitatori. Sarà realizzata una efficace azione di divulgazione/comunicazione delle attività, che include la realizzazione di nuovi servizi alla cittadinanza e che si riveli capillare e strategicamente differenziata in relazione all'utilizzo di metodologie: DIRETTE, con approccio frontale dinamico - istituzione del Forum, dal 4° mese di attività; 2 corsi di aggiornamento al personale della P.A. ed ai responsabili dei partner del progetto, rispettivamente nel 1° e 3° mese di attività; istituzione di un infopoint presso le sedi degli 8 Comuni, dal 4° mese di attività; incontri presso i Comuni, nel 4° mese di attività; n.1 campagna informativa porta a porta, con distribuzione di depliant informativi e compilazione di una scheda/questionario dal 15° a 17° mese di attività. DIRETTA A RICADUTA INDIRETTA, con incontri frontali dinamici che consentano il trasferimento delle informazioni attraverso i media - organizzazione di conferenze stampa in tutti i Comuni - nel 3° mese di attività. INDIRETTE, con trasferimento delle informazioni attraverso strumenti informatici - realizzazione di un sito web con forum informatico di discussione, con Home page dal 1° mese e sito completo dal 4° mese di attività, con 5 aggiornamenti previsti nel 6°, 9°, 14°, 16° e 18° mese di attività; realizzazione di un CD Rom comprensivo dell'intera esperienza, al 18° mese di attività - telematici - realizzazione di un Numero Verde dal 4° mese di attività - e cartacei - divulgazione di un depliant informativo, al 4° mese di attività; realizzazione di 3 newsletter, rispettivamente al 6°,9° e 14° mese di attività; di un opuscolo finale dei lavori delle commissioni tematiche interne al Forum, al 18° mese di attività; della RSA, divulgata dal 17° mese, divulgazione del PAL, dal 15° mese di attività -. Sono previsti indicatori di performance per le differenti azioni di divulgazione/comunicazione, per la creazione di una banca dati di riferimento sul grado di apprezzamento del processo sulla costruzione del consenso. A monte del processo sarà realizzato il logo SALENTO/21. La relazione finanziaria intermedia è prevista per il 9° mese di attività.
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
Università,ASL LE/2, Provincia di Lecce
Territorio provinciale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Strategie partecipate e integrate
02/11/01
18
€ 222.076
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente del 69,76% pari a 154.937,07 euro
Ercole Amato
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.