Bimbingiro

Il progetto è nato nell'ambito del tavolo "gestione del territorio" del Forum Agenda 21 Intercomunale dei Comuni di Cesano Maderno, Desio, Meda e Seveso, in un percorso condiviso tra genitori, insegnanti, dirigenti scolastici, associazioni, amministratori, tecnici, liberi professionisti, vigili, riuniti per immaginare e condividere un percorso per costruire percorsi sicuri e protetti di spostamento quotidiano - casa, scuola, giardinetti, oratori, negozi, ... - per i nostri bambini. Il progetto scaturisce dall'idea di creare un piano di gestione e mobilità delle nostre città e dalla consapevolezza che la strada non è solo per le automobili ma è un diritto fondamentale per tutti. L'obiettivo del progetto è quello di accrescere il senso di autonomia e la sicurezza in strada, soprattutto per i bambini, valorizzando la ciclabilità e la pedonalità come reali modi di trasporto, migliorando la percezione dello spazio urbano, prestando attenzione ai percorsi verso le scuole, coinvolgendo ed educando i cittadini, e in particolare i bambini, sul tema di una mobilità più sostenibile e sicura. Ciò è possibile attraverso alleanze, accordi volontari tra i diversi attori partecipanti al progetto per attivare progetti pilota partecipati, promuovere e realizzare attiità didattico/formativa, fissare le linee guida del programma/progetto. La composizione del progetto è avvenuta in diverse fasi, a partire dalle idee dei bambini, attraverso il questionario, alla mappatura dei percorsi, alla mostra itinerante e all'incontro aperto con la cittadinanza, fino alla sperimentazione del "pedibus". Il "pedibus", organizzato in occasione della giornata internazionale 'Andiamo a scuola a piedi', è stato sperimentato in 3 scuole pilota - Mauri di Cesano M., Munari di Seveso, Diaz e S. Giorgio di Meda - riscuotendo un'elevata partecipazione dei bambini e una collaborazione di insegnanti, genitori, vigili e nonni dell'associazione Auser. Tra le prossime attività sono previste, tramite alleanze, accordi volontari e un lavoro in rete una serie di attività: Un pedibus...targato bimbingiro; Bimbingiro esce allo scoperto...e alla scoperta; Bimbingiro si attrezza!; Bimbi...impariamo ad andare in giro!; Nonno vigile...sui bimbi in giro!; Dalle domande dei grandi...ai desideri dei bambini!; Strade per vivere e per tutti!; 100 bimbingiro; Bimbi in giro...verso il parco
Progetto tratto da "Aalborg e l'Italia" Raccolta dei progetti dei soci del Coordinamento A21L italiane in attuazione degli Aalborg Commitments Aalborg Commitment perseguito: 6 Migliore mobilità, meno traffico: Riconosciamo l'interdipedenza di trasporti, salute e ambiente e ci impegniamo a promuovere scelte di mobilità sostenibili
Desio, Meda, Seveso
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comune
Mobilità
0
Silvia Vincenti
http://www.agenda21intercomunale.it/frameset.aspx?head=head_ter.html&left=left_ter.html&list=ter.htm
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.