Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Carrara / Le scuole di Massa e Carrara a basso impatto

Le scuole di Massa e Carrara a basso impatto

Il progetto, attuato in collaborazione dai Comuni di Carrara e di Massa, prevende varie attività rivolte in maniera specifica al miglioramento della sostenibilità della mobilità casa-scuola.

Sono previste quattro linee di intervento:

  • realizzazione di un sistema innovativo di scuolabus per l’utenza diffusa, mediante l’acquisizione di quattro scuolabus elettrici e di software per l’ottimizzazione del servizio mediante la georeferenziazione degli utenti e dei mezzi, a servizio dell’utenza che ha difficoltà ad aderire alle iniziative di Pedibus. Queste ultime, avviate in cinque istituti scolastici per ciascun Comune, per un totale di circa 1.600 alunni, sono attuate mediante un’attenta progettazione dei percorsi, basata sulla partecipazione dei potenziali utenti, e l’installazione di segnaletica distintiva, che permette di migliorare la sicurezza degli spostamenti, insieme all’utilizzo di un software apposito;
  • interventi di sistemazione e messa in sicurezza dei percorsi pedonali di accesso alle scuole;
  • interventi di sensibilizzazione mediante la partecipazione allo spettacolo teatrale “Incroci, una storia quasi vera della mobilità in quattro quadri e un epilogo”;
  • interventi di formazione ed educazione, tra cui rientrano la formazione di Mobility manager scolastici e l’adesione alla campagna Annibale, il Serpente Sostenibile, versione italiana del Traffic Snake Game, campagna per la promozione della mobilità sostenibile (finanziata dal programma comunitario IEE e patrocinata dal MATTM) che ha coinvolto oltre 2.200 scuole primarie in diciannove Paesi europei.

Il Comune di Carrara, come misura aggiuntiva sul tema della mobilità sostenibile, sta sperimentando l’erogazione di abbonamenti annuali gratuiti, denominati “Bus free pass”, riservati ai cittadini residenti in centro che rispondano a specifici requisiti reddituali e familiari, migliorando anche l’inclusione sociale di cittadini in condizioni di vulnerabilità.

Il progetto ha vinto il bando del Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e il Mare per il finanziamento di progetti nell’ambito del “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”.

Comune di Massa, Cras, Euromobility.
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Mobilità
01/09/18
2.040.765
Ministero per l’Ambiente, la Tutela del Territorio e il Mare
Pier Luigi Bessi
http://www.comune.massa.ms.it
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.