Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Brescia / Promozione dell'Agenda 21 delle costruzioni

Promozione dell'Agenda 21 delle costruzioni

Per introdurre efficacemente lo sviluppo di un nuovo regolamento edilizio sostenibile a Brescia è stata istituita l'Agenda 21 delle Costruzioni. Essa vuole dare un quadro unitario alle varie problematiche, amministrative, tecniche ambientali, socioeconomiche e culturali, che hanno come denominatore comune lo sviluppo sostenibile del territorio bresciano. L'Agenda 21 delle Costruzioni di Brescia è lo strumento operativo adatto al conseguimento di comuni obiettivi mirati alla sostenibilità delle scelte di trasformazione del territorio, a ridurre gli sprechi di risorse, ad elaborare e convogliare le conoscenze e gli interessi verso un unico tavolo di discussione mirato all'elaborazione di azioni concrete e proposte operative finalizzate alla sostenibilità. L'Agenda 21 delle Costruzioni di Brescia si occuperà delle problematiche legate a: - l'adeguamento degli strumenti normativi ed amministrativi indirizzati ad uno sviluppo sostenibile del territorio, con la stesura di un nuovo regolamento edilizio a carattere fortemente sostenibile, - la progettazione del territorio mirata ad aumentare la consapevolezza delle problematiche legate alla sostenibilità, - il conseguimento di una maggior integrazione tra i diversi operatori del processo edilizio, - l'innovazione dei sistemi produttivi e delle tecniche di costruzione, - il contenimento delle dispersioni energetiche degli edifici, - il miglioramento delle prestazioni dei nuovi edifici e di quelli esistenti, - l'adozione di standard di qualità condivisi ed efficaci, - le nuove certificazioni degli edifici e dei materiali. Verranno proposte delle "Linee guida per la divulgazione della sostenibilità ambientale e per incentivare la qualità dell'abitare". Saranno proposti articoli aggiuntivi da allegare al Regolamento Edilizio Comunale, come segnale forte della volontà della pubblica amministrazione a perseguire una migliore qualità della vita, sostenibile ed ecoconsapevole: gli articoli potranno essere diversi e descriveranno la tipologia degli incentivi, la modalità e le procedure di accesso agli stessi, i parametri di riferimento dei requisiti tecnici ed i principi di progettazione e amministrazione ecoconsapevole. Il programma complessivo e le azioni future riguarderanno gli argomenti contenuti negli AALBORG COMMITMENTS. Primi ed immediati obiettivi sono quelli di: - AZIONE 1. - Redigere le Disposizioni di Indirizzo per i Regolamenti Edilizi mirati alla architettura per la sostenibilità, da allegare alle decisioni dei singoli Comuni della provincia di Brescia. - AZIONE 2. - Redigere le Disposizioni di Indirizzo per la Certificazione Energetica degli Edifici da adottare a scala provinciale attraverso un accordo da parte dei singoli Comuni della provincia di Brescia. Queste due Azioni sono concatenate e strettamente legate e mirano a : - favorire il rafforzamento della base produttiva bresciana - integrare igiene ed ambiente - attivare un processo da passivo a interattivo - stimolare la condivisione ed il rapporto con operatori professionali, imprese e cittadini - rafforzare la qualità della città grazie alla certificazione. Ai comuni che partecipano all'iniziativa di AG 21 delle costruzioni, in collaborazione con ACB - associazione comuni bresciani -, verranno forniti servizi di supporto alla redazione delle Disposizioni di Indirizzo e delle Linee Guida, per la realizzazione di corsi di aggiornamento e di approfondimento, per la realizzazione di un sistema di monitoraggio e divulgazione dei risultati. I servizi saranno svolti da un gruppo di docenti IUAV - Istituto universitario architettura di Venezia - da docenti del Politecnico di Milano, da Tecnici locali specializzati e qualificati e da consulenti esterni.
Il primo risultato tecnico del Forum è rappresentato dalla redazione delle "Linee guida al regolamento edilizio inerente alla sostenibilità degli interventi sul territorio". Tale documento fornisce gli elementi per integrare il regolamento edilizio comunale.
ACB - Associazione comuni bresciani -, Fiera Brescia, Ordini e collegi professionali, collegio costruttori.
Territorio provinciale
Oltre 1.000.000 abitanti
Comune
Edilizia e Urbanistica, Strategie partecipate e integrate
01/01/92
€ 50.000
50.000 euro per la redazione delle linee guida.
Ettore Brunelli
758_151.doc — 139 KB
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.