Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Brescia / Progettazione eco-sostenibile nei nuovi quartieri di Brescia

Progettazione eco-sostenibile nei nuovi quartieri di Brescia

Nell'ambito dello sviluppo urbano della città di Brescia con la realizzazione, avviata nel 2000, di due nuovi quartieri di edilizia economica popolare Sanpolino e Violino, l'amministrazione ha assicurato qualità architettonica e sostenibilità ambientale a prezzi immobiliari calmierati.

1. ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO - Il fotovoltaico - Il programma riguarda la realizzazione di impianti fotovoltaici connessi alla rete, per ciascun edificio. Sugli edifici a schiera è stata prevista l'installazione, per ogni unità abitativa, di impianti fotovoltaici da 1,3 kWp, mentre sugli edifici condominiali impianti fotovoltaici sono di potenza compresa tra i 5 kWp ed i 20 kWp e soddisferanno quasi per intero il fabbisogno di energia elettrica delle parti comuni degli edifici. Nel quartiere "Violino" sono stati installati nel 2006 complessivamente circa 157 kWp, in quello "Sanpolino", alla conclusione dei lavori prevista entro primavera 2008, saranno installati circa 566 kWp. Vista l'elevata concentrazione di impianti di produzione attiva, il quartiere "Sanpolino" rappresenta un interessante banco di prova per quanto riguarda la verifica delle problematiche relative alla connessione in parallelo di impianti fotovoltaici alla rete di energia elettrica in bassa tensione. Ad oggi si tratta del più importante intervento di questo tipo in Italia per potenza installata e diffusione degli impianti fotovoltaici in ambito residenziale. Con un costo addizionale compreso tra il 2% ed il 3%, gli impianti garantiranno alle famiglie un risparmio economico soddisfacendo il loro fabbisogno annuo di energia elettrica per più del 40 %. Con questo intervento si produrranno, in stima, 750kwh/anno; pari ad un risparmio di 165 tonnellate equivalenti di petrolio e 400 tonnellate di CO2 non emesse. - La rete duale dell'acqua - Un impianto che fornisce oltre all'acqua potabile per i normali usi domestici, acqua non potabile per l'irrigazione di giardini pubblici e privati e per le cassette dei WC delle case a schiera. - L'induzione - Altro elemento rilevante è l'assenza della rete del gas per uso domestico. Per la preparazione dei cibi si utilizzano piani di cottura a induzione alimentati con energia elettrica. Poiché il costo dell'elettricità non è ancora competitivo rispetto al metano, ASM Brescia SpA ha fatto approvare dall'Autorità per l'energia elettrica tariffe specifiche, riservate ai clienti senza utenza di gas; tariffe sensibilmente inferiori che vengono applicate su tutto il consumo di elettricità dell'abitazione.

2. URBANISTICA - Gli spazi aperti - Le estese aree verdi sono state progettate come elementi di connessione con altri ambiti costruiti; giardini pubblici e piazze sono pensati come elementi di relazione e di qualificazione dei quartieri. I tracciati che mettono in comunicazione queste aree definiscono percorsi sicuri per pedoni e ciclisti, alternativi a quelli in sede stradale. L'Unità di progetto ha, inoltre, introdotto tra le residenze a schiera il modello della strada-piazza - zona a 30 Km orari, sosta vietata per i veicoli, uniformità di materiali -. - Servizi pubblici - A Sanpolino i servizi, oltre gli spazi commerciali principalmente disposti negli edifici lungo il corso, sono interni ai singoli comparti edilizi o ubicati in prossimità o all'interno dell'area di salvaguardia ambientale posta tra i vari comparti edilizi.

Progetto vincitore del Premio Enti Locali per Kyoto 2007 - Buone Pratiche per il Clima. ASM Brescia S.p.a. deve acquistare i pannelli fotovoltaici e fornirli agli operatori a cui deve anche garantire assistenza e formazione professionale per la progettazione, l'installazione e il funzionamento degli impianti. In capo agli operatori, ai quali è trasferita la proprietà dei pannelli, graverà l'obbligo dell'installazione dei pannelli stessi e le relative spese, nonché l'obbligo che si estende ai successivi avente causa, di mantenere in funzione per almeno 12 anni l'impianto e il relativo contratto di scambio con ASM Brescia S.p.a. A quest'ultima rimarrà la titolarità dei "Certificati verdi e/o dei "Titoli di efficienza energetica".
A2A - ex ASM BRESCIA Spa -
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Edilizia e Urbanistica, Energia
01/01/06
90
€ 2.800.000
Fondi propri
2.800.000euro per gli impianti fotovoltaici. Il finanziamento si avvale delle risorse devolute da ASM Brescia - ora A2A - al Comune di Brescia nella misura di 5euro/tonn di biomasse conferite alla terza linea del Termoutilizzatore.
Rossana Scarsato
692_Piano diffusione FTV Brescia.pdf — 754 KB
692_150.doc — 5679 KB
Monitoraggio Violino TN-ZF-910-53.doc — 183 KB
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.