Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Brescia / E-Gate: Gestione dei rifiuti urbani

E-Gate: Gestione dei rifiuti urbani

Il sistema e-Gate consiste in un dispositivo posto sul cassonetto dei rifiuti e che ha come funzione primaria quella di misurare e registrare il numero di conferimenti effettuati da ogni utente. Per ogni conferimento è possibile ottenere informazioni relative alla data e ora in cui è stato effettuato, il tipo di cassonetto e la quantità.

L’utilizzo del sistema e-Gate non richiede sostituzione di cassonetti o mezzi di raccolta. Il sistema va utilizzato in affiancamento alla raccolta differenziata.

L’utilizzo del sistema e-Gate crea una maggiore sensibilità dei cittadini alla separazione legata alla presenza di un volume di conferimento esattamente definito e dalla consapevolezza che il conferimento viene tracciato. Il tutto si traduce in un comportamento quotidiano più consapevole ed attento.

Questo modo di pensare e di operare apre scenari positivi per la comunità e per l’ambiente:

  • riducendo il quantitativo di rifiuti residui si allunga la vita delle discariche e si riducono i costi di smaltimento e la necessità di inceneritori
  • aumentando la raccolta differenziata si creano nuove risorse a disposizione del territorio.

Il fatto che ogni accesso al sistema sia tracciato si traduce in un incentivo al limitare il conferimento dei rifiuti domestici residui, privilegiando quindi la separazione di vetro, plastica, carta e umido a tutto vantaggio della raccolta differenziata.

A2A S.p.A., Emz-tecnologie ambientali
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Rifiuti
01/05/14
Fondi propri

Fonte di finanziamento di natura pubblica

protezioneambienteecivile@comune.brescia.it
http://www.emz-ta.it/index.php/novita/egatebrescia
No file
No file
No file
No file
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.