Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bolzano / MONITORAGGIO - Sportello energia

MONITORAGGIO - Sportello energia

Risultati del progetto


Risultati in campo ambientale

Lo Sportello Energia ha fornito finora circa 12 consulenze su risanamento energetico degli edifici, acquisto elettrodomestici e sostituzione impianti.

Le difficoltà maggiori risiedono nel far conoscere il servizio ai cittadini nonostante la pubblicizzazione sul sito e i comunicati stampa su quotidiani locali.

Obiettivi raggiunti
  • Riduzione del consumo di risorse naturali e promozione dell’uso di risorse rinnovabili


Risultati in campo economico

Non sono attesi risultati diretti in campo economico. Viene fornita consulenza su contributi locali e nazionali su interventi di risparmio energetico per stimolare i cittadini ad intervenire soprattutto nel risanamento degli edifici.

Obiettivi raggiunti
  • Miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia delle spese ambientali

Risultati in campo sociale

Sensibilizzazione sui temi di risparmio energetico.

Obiettivi raggiunti
  • Sensibilizzazione dell'opionione pubblica in tema di sviluppo sostenibile


Modalità di realizzazione


Creazione di partnership e collaborazioni

Il progetto viene gestito dal Comune stesso. La collaborazione con altri enti pubblici è marginale, il servizio rafforza il rapporto con i cittadini privati.

Obiettivi raggiunti
  • Creazione di collaborazioni tra soggetti pubblici e soggetti privati

Promozione dell'informazione alla comunità locale e della partecipazione dei destinatari

Il progetto è stato pubblicizzato attraverso il sito internet, la presentazione a convegni locali e alcuni comunicati stampa

Attività realizzate
  • Diffusione di informative alla comunità locale mediante affissione di manifesti, distribuzione di brochure o organizzazione di convegni
  • Divulgazione delle attività attraverso siti internet


Criticità


Criticità affrontate

I principali problemi sono legati alla diffusione presso i cittadini dell’esistenza del servizio, nonostante le attività di divulgazione messe in atto.

Tipologia criticità


Trasferimento dell'esperienza


Elementi innovativi e attività per il trasferimento dell'esperienza

Il progetto può essere trasferito in altri contesti in cui sia presente un ufficio tecnico competente per le materie di energia.              

Strumenti per il trasferimento dell'esperienza
  • Creazione di un sito web del progetto
  • Disponibilità a rispondere telefonicamente o via e-mail a quesiti specifici
  • Presentazione del progetto a conferenze nazionali e internazionali
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.