Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bologna / K.I.T.H. Kyoto In The Home

K.I.T.H. Kyoto In The Home

La continua crescita delle concentrazione dei gas serra a livello globale, come effetto diretto dell'aumento dei consumi energetici, e l'intensificarsi dei cambiamenti climatici, vede crescere sempre più la consapevolezza dei cittadini verso i temi dell'energia e dell'ambiente. Pertanto appare sempre più indispensabile un impegno sinergico su più fronti finalizzato a conseguire obiettivi condivisi orientati al risparmio energetico e al maggiore impiego di tecnologie appropriate ed efficienti. In questo contesto il Comune di Bologna da tempo ha intrapreso un percorso verso la sostenibilità energetica. Con il nuovo Programma Energetico in elaborazione, si delineano azioni sul territorio concretamente realizzabili volte al raggiungimento degli obiettivi di riduzione assunti. La Show-room "Energia e Ambiente" è una delle azioni del Piano energetico vigente, finalizzata ad orientare i consumi ed i comportamenti dei cittadini verso l'efficienza energetica e l'utilizzo di fonti rinnovabili. La Show-room si rivolge in particolare al mondo delle scuole, anche attraverso il progetto Scuolambiente, e vuole essere un centro di formazione ed educazione sulle tematiche energetico-ambientali per i diversi ordini scolastici e di riflesso a tutti i cittadini. In questa azione si inserisce il progetto Intelligent Energy Europe "KITH" - Kyoto In The Home -, rivolto alla scuola e a quanti operano nel settore dell'educazione e della divulgazione in ambito energetico e ambientale - agenzie e sportelli per l'energia, associazioni consumatori, ecc. - ed alla cittadinanza in generale. I partner del progetto collaborano per lo sviluppo di moduli didattici, traducono e adattano i moduli alle proprie realtà ed esperienze formative e li sperimentano elle scuole attraverso la collaborazione con i docenti. Obiettivi Il mondo della scuola è forse il più importante luogo di ideazione e reperimento delle azioni che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto di riduzione dei gas serra. Tali azioni sono pensate per le scuola e le singole abitazioni in cui vivono gli studenti e per avvicinare il più possibile le opportunità di risparmio energetico e di sfruttamento delle energie rinnovabili ai cittadini, portando la scuola ad interagire positivamente con l'ambiente ed il territorio. Questo workshop intende così proseguire la collaborazione fra la Show-Room "Energia e Ambiente", il mondo della scuola e le altre realtà locali - associazioni, gruppi locali etc. -, anche attraverso i gruppi di lavoro di Ag.21 della Provincia, coinvolgendo insegnanti, educatori ed operatori pubblici ed associazioni del settore, in percorsi volti a: ·\tcostruire e migliorare progetti, moduli e strumenti didattici centrati principalmente sulle energie rinnovabili; ·\tsviluppare una metodologia di base per attivare i cittadini e le famiglie verso l'applicazioni di fonti energetiche rinnovabili e di risparmio energetico nelle abitazioni; ·\tanalizzare le innovazioni didattiche già presenti nelle scuole e verifica delle possibili integrazioni all'interno di altri soggetti; ·\tlavorare con tutti i soggetti interessati al fine di incoraggiare le famiglie degli studenti a valutare le potenzialità di efficienza energetica e risorse energetiche rinnovabili nelle abitazioni.
Sciotech Proects and Reading University, Community Energy Plus - UK -; SEVEn - CZ -; HESPUL, Ademe - FR -; Ecoserveis - ES -; Comune di Bologna, Agenzia Energia e Ambiente di Torino - IT -; National Institure for Research and Development in Informatics, Hearth Friends - RO -; KAPE - PL -; Regional Environmental Centre for Central and Eastern Europe - HU -.
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Energia, Strategie partecipate e integrate
01/01/08
36
€ 1.049.819
UE
Intelligent Energy Europe
Cofinanziamento UE: 50%
Francesco Tutino
http://www.kyotoinhome.info/
730_200.pdf — 11231 KB
No file
No file
No file
Navigazione
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.