Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bologna / GovernEE – Good Governance in Energy Efficiency

GovernEE – Good Governance in Energy Efficiency

Il progetto GovernEE intende migliorare l’efficienza energetica e l’uso di energie rinnovabili all’interno di edifici pubblici, in particolare negli edifici storici delle città europee.

Puntando sulla governance, il progetto si propone di sostenere i processi decisionali e migliorare le competenze di pianificazione locale, al fine di razionalizzare l’uso dell’energia negli edifici pubblici.

Obiettivi specifici sono:

- rafforzare le responsabilità dei politici e la consapevolezza del pubblico sull’efficienza energetica;

- introdurre misure di efficienza energetica nei processi decisionali delle città, tramite un approccio intersettoriale;

- rafforzare le competenze di pianificazione dei politici attraverso lo sviluppo di piani integrati di sviluppo urbano che diano priorità agli obiettivi di efficienza energetica.

Dopo una ricerca preliminare e una raccolta di buone pratiche, è stato sviluppato uno strumento strategico da testare attraverso attività pilota selezionate: da un lato uno strumento tecnologico per il monitoraggio e la misurazione dell’efficienza energetica negli edifici pubblici, dall’altro la sperimentazione dell’utilizzo di risorse energetiche rinnovabili in edifici storici (pannelli fotovoltaici quasi invisibili e materiali di costruzione specifici).

In parallelo, è stata fatta un’adeguata formazione agli amministratori locali responsabili degli edifici.

Il progetto ha contribuito, inoltre, alla creazione di una serie di Strumenti Strategici Transnazionali e Intersettoriali e alla formazione di un Network di Conoscenza che assicura la corretta implementazione, la sostenibilità e trasferibilità dei risultati del progetto.

Il progetto ha prodotto, nel complesso, un miglioramento delle competenze degli amministratori locali responsabili e del loro impegno verso una pianificazione urbana “energy-conscious”, con un rafforzamento dell’efficienza energetica e dell’utilizzo delle risorse rinnovabili negli edifici pubblici.

Comune di Hodmezıvasarhely (HU) (coordinatore del progetto); Comune di Bologna (IT); Comune di Quedlinburg (D); Distretto amministrativo Burgenlandkreis (D); Distretto metropolitano Praga 11 (CZ); C.E.T.A. Centro di Ecologia Teorica ed Applicata (IT) CERE – Centro di Eccellenza per le Energie Rinnovabili, l’Efficienza Energetica e l’Ambiente (A)
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comune
Energia
15/01/10
36
2.250.485
UE

Costo totale: € 2.250.485,00; Costo totale per il Comune di Bologna: € 342.795,00; Contributo Comunitario a favore del Comune di Bologna: € 257.096 (FESR) + € 85.699 (Fondo di Rotazione)

http://www.governeeproject.eu/
No file
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.