Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bene Vagienna / Realizzazione di un Orto romano nel parco archeologico di Augusta Bagiennorum

Realizzazione di un Orto romano nel parco archeologico di Augusta Bagiennorum

Il Comune di Bene Vagienna, in collaborazione con il Parco Naturale del Marguareis, che gestisce il parco archeologico di Augusta Bagiennorum, ha realizzato il progetto di ricostruzione di un giardino di età romana presso la Cascina Ellena.

L’orto romano si è ispirato alla tradizione romana dei giardini con scopo utilitaristico del I-II secolo a.C., dedicati alla coltivazione di ortaggi, frutta ed erbe aromatiche, utili per la vita domestica della casa. L’orto segue il “modulo” romano, di forma quadrangolare, con superficie di circa 100 mq, riscontrato soprattutto dagli scavi di Pompei. E’ stato suddiviso in quattro settori regolari, coltivati con ortaggi, piante officinali e aromatiche, cereali e piante da frutto, separati a loro volta da vialetti in terra battuta. Al centro è presente una pergola di vite su pali in castagno (jugatio compluviata – ad imitazione del compluvium, tipico tetto delle case romane aperto al centro), di dimensione tale da creare una zona ombreggiata di seduta che evoca il rituale romano di consumare il pranzo su triclini posti all’aperto.

L’individuazione delle specie botaniche e delle colture è stata condotta con criterio filologico, in base agli studi condotti a Roma e Pompei su giardini coevi (I-II secolo a.C.), dal confronto con trattati di agricoltura di autori classici e dalle analisi scientifiche archeobotaniche, eseguite durante l’ultima campagna di scavi presso l’anfiteatro.

L’orto romano è parte del più esteso percorso Essenza del Territorio.  Una rete per le vie sabaude dei profumi e dei sapori pensato per creare una rete territoriale di beni culturali e paesaggistici accomunati da un forte e significativo legame con il territorio, avviato dall’Associazione Le Terre dei Savoia e dall’Associazione Culturale Conservare per Innovare – CXI, e finanziato dalla Compagnia di San Paolo che lo ha selezionato tra oltre 180 proposte.

L’obiettivo della rete è favorire lo sviluppo di un sistema integrato tra patrimonio culturale ed economia locale, costruendo un percorso attraverso paesaggi, giardini e coltivi che si caratterizzano per la coltivazione di erbe aromatiche, di piante officinali e di colture orto-frutticole di antica tradizione, già rappresentativi dell’identità culturale del luogo, ma che chiedono di essere valorizzati e messi in relazione l’uno con l’altro.

Il Comune di Bene Vagienna si è classificato al 1° posto a livello nazionale al Concorso "Città per il verde 2016" per la categoria "Orti urbani, orti didattici e parchi agricoli" (comuni fino a 5 mila abitanti)

Ente di gestione del Parco Naturale del Marguareis
Area turistica
Inferiore a 10.000 abitanti
Riserva Naturale Statale o Regionale
Territorio e Paesaggio, Turismo
01/01/15
Luciano Oreglia
ufficiocultura@benevagienna.it
http://www.turismo.comune.benevagienna.cn.it/area-archeologica-2/#1486549874075-1d8e5c20-53ba
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.