Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bellusco / B.B.M.In.Ar.Sos. - ASSOCIAZIONE DI COMUNI PER PROMUOVERE UNA ECONOMIA ECONOMICA SOSTENIBILE

B.B.M.In.Ar.Sos. - ASSOCIAZIONE DI COMUNI PER PROMUOVERE UNA ECONOMIA ECONOMICA SOSTENIBILE

L'Associazione dei Comuni di Bellusco - capofila -, Busnago e Mezzago, si costituisce per formalizzare la nascita di un'intesa operativa intercomunale; scopo di questa è di promuovere e sostenere trasformazioni territoriali d'area, finalizzate ed indirizzate al comparto economico produttivo ivi presente. In particolare, si vuole promuovere un'idea di sostenibilità dello sviluppo e degli strumenti applicabili alla produzione oltre che far crescere, anche in chi produce ricchezza, una riflessione comune sui valori territoriali. Queste intenzioni sono coerenti sia con la "Carta del Vimercatese" promossa dal Coordinamento di cui fanno parte queste Amministrazioni sia con le indicazioni emerse dal Forum comunale di Bellusco. Sono indicazioni di un percorso in linea con gli ambiti di lavoro promossi dalla Provincia, con particolare riferimento all'innovazione tecnologica. La spinta al progetto nasce non solo dal riconoscimento degli esiti del lavoro del Forum comunale anche da parte delle altre due Amministrazioni, ma anche dalla presa d'atto da parte degli amministratori della necessità di avviare dei percorsi di complessificazione delle politiche - anche pubbliche - rivolte o centrate sugli insediamenti industriali o artigianali del territorio. L'assenza, fino a questo momento, di questo atteggiamento è dimostrato anche dalle scelte dislocative degli insediamenti, non concordate tra le amministrazioni, che hanno portato ad avere sul territorio una grande area industriale "non pensata". Una grande area che produce ricchezza ma che ha grande impatto sull'ambiente e che può contribuire ad affrontare problematiche locali collegate a questioni sociali presenti. L'Associazione ha deliberato di avviare un progetto di A21L che si svilupperà in 18 mesi, incentrato principalmente sulla definizione di Linee Guida per strategie di Sviluppo Sostenibile. La prima parte del progetto che impegnerà circa 8 mesi riguarda la definizione e l'attuazione a sostegno della partecipazione e dell' "Ascolto Attivo" della domanda degli attori economici locali attraverso l'introduzione di parametri riferibili alla qualità - anche ambientale - collegata al ciclo della produzione. In questa fase verranno analizzati anche gli aspetti collegabili alla domanda di formazione degli operatori del settore e strutturate, in un contesto d'area, le domande inerenti servizi e infrastrutture introducendo una prospettiva di nuova relazione con i centri abitati. La seconda parte del progetto impegnerà i 7 mesi successivi e sarà rivolta a definire le linee vere e proprie per un'azione di sviluppo sostenibile e tracciare la struttura degli accordi necessari per la loro implementazione. Gli esiti di questa operazione saranno, prima di una loro ratifica, discussi ed analizzati insieme al Forum comunale attivo e a quelli che eventualmente si attiveranno. Gli ultimi tre mesi del progetto saranno utilizzati per costruire l'interazione del Forum comunale al fine di costruire sui feedback un eventuale aggiustamento della proposta.

Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L - 2000 -
Altri Comuni
Area industriale
Da 10.000 a 100.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Industria, Territorio e Paesaggio, Strategie partecipate e integrate
07/01/02
18
€ 28.405
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente al 60% pari a 17.043,08 euro
Irene Colombo
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto:
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.