Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Bella / B.M. A21L - B.M. Cittadinanza e Territorio

B.M. A21L - B.M. Cittadinanza e Territorio

Il progetto Territorio A21L vuol promuovere azioni a sostegno dell'attivazione del processo di Agenda 21 locale, così come definito nelle linee guida del luglio 2002. In particolare i campi d'azione individuati sono l'attività d'informazione e l'individuazione di indicatori di sviluppo sostenibile locale con la realizzazione di un report sullo Stato dell'Ambiente e del benessere collettivo oltre che la predisposizione di un Osservatorio sullo stato di conservazione dell'ambiente e del territorio. Nel breve e medio termine, la realizzazione di un report sullo stato del territorio del comprensorio, consentirà l'individuazione degli indicatori ambientali ed i fattori di disturbo dell'ecosistema. Perché ciò avvenga sarà necessario implementare - nel medio termine - nuovi processi decisionali, l'accessibilità del pubblico a tutti i livelli di programmazione, pianificazione e gestione, integrando ambiente, sviluppo occupazionale, in concerto con i privati e con l'ausilio di innovazioni tecnologiche. Per garantire lo sviluppo sostenibile locale è quindi indispensabile la costruzione di un adeguato sistema di conoscenze il più possibile condiviso. Con queste premesse, si ipotizzerà per le Amministrazioni Comunali la definizione di un "Osservatorio permanente sul territorio". Tale Osservatorio rappresenterà, per gli amministratori, uno strumento operativo e legislativo utile per l'analisi dei problemi ambientali, dello stato di salute dei comprensori comunali che consentirà di pianificare le determinazioni amministrative necessarie alla valorizzazione, ed alla manutenzione territoriale, oltre che alle attività imprenditoriali conseguenti con i fini della conservazione del territorio. Tutte le informazioni raccolte dovranno confluire in una banca dati aperta, in costante aggiornamento, messa a disposizione dei comuni e della cittadinanza, coerentemente con i principi ispiratori di Agenda 21 sul coinvolgimento e l'informazione delle parti sociali.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
Comuni di Picerno, Vietri di Potenza, Pescopagano, San Fele, Istituto Sperimentale di Zootecnia S.O.P di Potenza, Associazione Filemone, Legambiente Basilicata, Associazione Ambientalista Giacche Verdi, Società Ecological System srl - Muro Lucano -, Società Cooperativa Pellicano Verde arl - Muro Lucano -
Area urbana
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 269.980
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 148.958,97
Carmine Nigro
None
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.