Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Comune / Comune di Assisi / AG21L_Assisi - L'Agenda 21 Locale di Assisi

AG21L_Assisi - L'Agenda 21 Locale di Assisi

Il progetto prevede l'avvio di un processo di Agenda 21 Locale nel territorio del Comune di Assisi al fine di attivare sinergie locali orientate allo sviluppo sostenibile. L'esigenza di avviare un processo di sviluppo sostenibile, basato sui principi dell'Agenda 21 Locale, nasce dalla consapevolezza di dover preservare l'inestimabile valore ambientale, sociale ed economico, dell'intero territorio di Assisi, valore riconosciuto nel 2000 dall'UNESCO, che ha decretato l'intero territorio "patrimonio mondiale dell'umanità". La proposta progettuale prevede, inizialmente, la creazione delle strutture di gestione del progetto per garantire il raggiungimento degli obiettivi e dei risultati progettuali prefissi. Tali strutture sono: il Comitato d'indirizzo, il Comitato Tecnico, l'Ufficio di Agenda 21 Locale e l'Ufficio tecnico-scientifico. L'attivazione del processo di Agenda 21 Locale parte dal forte coinvolgimento dei protagonisti del territorio, in attività di informazione e sensibilizzazione sui temi della sostenibilità. Tali attività saranno preparatorie all'attivazione del Forum che rappresenterà il mezzo con il quale il territorio pianificherà ed attuerà azioni concrete rivolte alla sostenibilità ambientale. Il Forum, attraverso l'adesione all'iniziativa ICE - Indicatori Comuni Europei -, sarà dotato degli strumenti di conoscenza e valutazione dello stato dell'ambiente del territorio che dovranno permettere di attivare un processo costruttivo, cosciente e trasparente di confronto tra i portatori di interessi locali. La proposta progettuale prevede, inoltre, la redazione e la divulgazione del Rapporto sullo Stato dell'Ambiente quale mezzo di conoscenza, valutazione e monitoraggio delle ricadute ambientali dei programmi e piani pubblici e privati, e lo svolgimento di un Audit interno all'Amministrazione Comunale, secondo i requisiti dettati dal regolamento Ce 761/01 EMAS. Il processo di Agenda 21 Locale che verrà attuato prevede uno sforzo importante in termini di comunicazione ambientale lungo tutto il percorso progettuale previsto. Quest'ultimo aspetto riveste un ruolo importante sia nella fase di avvio del processo, sia nelle fasi successive ed è strutturato in un sistema di comunicazione interno, tra gli attori del processo, ed esterno, comunità locale, altre amministrazioni e portatori d'interesse non direttamente coinvolti nella gestione del territorio.
Bando Agenda 21 locale 2002 del Ministero dell'Ambiente
Consorzio Operatori Turistici Assisi, Coldiretti Assisi, ConfCommercio Assisi, Confartigianato Assisi; Monte Meru S.r.l., Coop. Sociale Sopra il Muro, Ente Santiago di Compostella - Spagna -, Pro Loco Palazzo; Associazione "Amici della Montagna"
Area turistica
Da 10.000 a 100.000 abitanti
0
Strategie partecipate e integrate
12/11/04
18
€ 214.000
Ministero dell'Ambiente
Cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente Bando A21L 2002 euro 149.758,97
Marina Marini
No file
No file
No file
No file
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.