Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Associazione / European Research Institute / Progetto Organico Porta Palazzo

Progetto Organico Porta Palazzo

Il progetto è portato avanti da un gruppo di volontari, tra cui profughi e richiedenti asilo, che ogni giorno a Porta Palazzo, alla fine delle ore di mercato, raccoglie dalle altre bancarelle centinaia di chili di prodotti che altrimenti sarebbero buttati e che vengono messi a disposizione di chiunque si accosti alla bancarella degli "Ecomori".

Con un effetto virtuoso anche sulla catena di smaltimento dei rifiuti, perché i volontari, in accordo con il Comune di Torino, l’Amiat, la società che gestisce i rifiuti, e l’azienda Novamont, distribuiscono anche sacchetti per i rifiuti organici che contribuiscono a portare a termine un’efficiente raccolta differenziata.

La buona pratica è stata replicata a Milano, con l’associazione Recup, nei mercati di piazza Martini, Termopili ed Estense.

Eco dalle Città, Comune di Torino, AMIAT, NOVAMONT.
Area urbana
Da 100.000 a 1.000.000 abitanti
Comuni (più di uno)
Rifiuti
01/11/16
http://www.ecodallecitta.it
No file
No file
No file
No file
archiviato sotto: , ,
Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.