Tu sei qui: Home / Entra nella Banca Dati / Associazione / Alleanza per il Clima Italia / AMICA - Adattamento e Mitigazione un approccio integrato di politica del clima

AMICA - Adattamento e Mitigazione un approccio integrato di politica del clima

L'obiettivo del progetto è quello di sviluppare strategie locali e regionali che adottano un approccio globale al cambiamento climatico. Una politica climatica ottimale dovrebbe essere una miscela di le misure preventive e reattive, di misure a breve e lungo termine.  AMICA intende fornire un approccio nuovo alle politiche di gestione del territorio, al fine di combinare la protezione del clima a lungo termine con le misure di adattamento a livello locale a breve e medio termine per migliorare di conseguenza la coerenza delle decisioni e l'allocazione dei mezzi finanziari.   La scelta tra la protezione del clima - mitigazione - e l'adattamento ai cambiamenti climatici è comparabile con la scelta tra riparare il freno rotto di una bicicletta o acquistare invece un casco.   Questo confronto rende anche evidente che entrambe le misure di mitigazione e di adattamento sono relativamente convenienti rispetto al danno che potrebbe svilupparsi in un incidente.   

Il progetto cerca di dare risposta alle seguenti domande - v. documento allegato -:  

Che cos'è il cambiamento climatico?   

Quali sono le conseguenze del cambiamento climatico?   

Perché adattamento e mitigazione?   

Come adattarsi ai cambiamenti climatici a livello locale?   

Come mitigare i cambiamenti climatici a livello locale?   

Come integrare l'adattamento e la mitigazione a livello locale?   

Che cosa potrebbe fare l'UE per promuovere misure locali di adattamento e di mitigazione?

Alleanza per il Clima Italia, Provincia di Ferrara, Città di Venezia - Italia -; City of Dresden, City of Stuttgart - Germania -; Upper Austrian Academy for Environment and Nature, Climate Alliance Austria - Austria -; Climate Alliance Netherlands - Olanda -; Agence Locale de l'Energie Lyon, Greater Lyon Urban Community, Urban planning agency for the development of the Lyon Community - Francia -.
Area urbana
Ambito nazionale
Territorio e Paesaggio
15/11/04
30
€ 827.561
UE
INTERREG
Vincenzo Barbieri
http://www.amica-climate.net/
833_205.pdf — 1420 KB
No file
No file
No file
Navigazione
Buone pratiche di economia circolare

La Piattaforma ICESP (Italian Circular Economy Stakeholder Platform) raccoglie una selezione delle buone pratiche di economia circolare inviate dagli stakeholder italiani impegnati sul tema, tra cui l'ISPRA.

Convenzione di Aarhus per l'accesso all'informazione ambientale

La Task Force on Access to Information dell'UNECE ha inserito GELSO tra i case studies on Electronic Information Tools per l'attuazione dell'art.5 della Convenzione di Aarhus.

Contest "Making Global Goals Local Practice"

Il Contest per la raccolta di buone pratiche di attuazione a livello locale degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’ambiente si è concluso con la votazione dei progetti vincitori durante la Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (European Sustainable Development Week - ESDW).

Banche dati sulle buone pratiche

Selezione delle principali banche dati europee e italiane dedicate allo scambio di informazioni su progetti e buone pratiche.